Assolto Francesco Sestito: il Tribunale di Catanzaro scagiona l’imputato dall’accusa di spaccio

È stata accolta la tesi dell'estraneità. Il Pubblico Ministero chiedeva quattro anni di reclusione e 30.000 euro di multa

Francesco Sestito, residente a Borgia, è stato assolto dal Tribunale Penale di Catanzaro, Prima Sezione Penale, nella persona del giudice Elisa Fabio. La decisione è stata presa in seguito alla piena accoglimento della tesi difensiva presentata dall’avv. Vincenzo Fulvio Attisani, che ha argomentato la totale estraneità del suo assistito ai fatti contestati. Sestito era stato tratto a giudizio con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente del tipo cocaina a fini di spaccio.

Il Pubblico Ministero, nella sua requisitoria, aveva insistito sulla prova dell’accusa, richiedendo una condanna alla reclusione di quattro anni, oltre a una multa di Euro 30.000,00. Durante le fasi della discussione processuale, l’avvocato difensore ha ribadito l’estraneità di Sestito ai fatti per cui era stato processato. Questa linea difensiva è stata interamente accolta dal Tribunale, che ha emesso una formula terminativa ampia di assoluzione, motivata dal fatto che “il fatto non sussiste”. La decisione del Tribunale rappresenta una svolta nella vicenda legale di Francesco Sestito, che ora vede scagionato il proprio nome da un’accusa di grave portata.

Il Pubblico Ministero, nella sua requisitoria, aveva insistito sulla prova dell’accusa, richiedendo una condanna alla reclusione di quattro anni, oltre a una multa di Euro 30.000,00. Durante le fasi della discussione processuale, l’avvocato difensore ha ribadito l’estraneità di Sestito ai fatti per cui era stato processato. Questa linea difensiva è stata interamente accolta dal Tribunale, che ha emesso una formula terminativa ampia di assoluzione, motivata dal fatto che “il fatto non sussiste”. La decisione del Tribunale rappresenta una svolta nella vicenda legale di Francesco Sestito, che ora vede scagionato il proprio nome da un’accusa di grave portata.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
E' stato bloccato dalla polizia mentre vagava in una zona di campagna. Si trova in stato di fermo negli uffici del commissariato
Il fatto è accaduto a Capistrano, nel Vibonese e per fortuna il conducente ha riportato solo un leggero trauma cranico
Ispezione dell’Ufficio Circondariale Marittimo Guardia Costiera di Soverato. Elevate sanzioni amministrative
Operazioni concluse dalla sezione di pg dei carabinieri della Procura di Catanzaro, dai colleghi di Soverato e dalla Guardia costiera
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved