Calabria7

Pilotavano le aste, 16 arresti della Finanza NOMI

Operazioni commerciali fittizie

Alle prime luci dell’alba, i Finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di applicazione di misure cautelari – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Castrovillari, Carmen Maria Raffaella Ciarcia, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica, Luca Primicerio, a carico di 16 persone (di cui 9 in carcere e 7 agli arresti domiciliari), indagate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alle “turbative d’asta”, corruzione in atti giudiziari, rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio.

I particolari dell’indagine verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 di oggi 27 luglio 2020, presso la sede del Comando Provinciale Guardia di Finanza Cosenza.

In carcere:

Giuseppe Andrea Zangaro

Giorgio Alfonso Le Pera

Carmine Placonà

Alfonso Cesare Petrone

Luisa Faillace

Giovanni Romano

Carlo Cardile

Carlo Plastina

Antonio Guarino

Agli arresti domiciliari:

Francesca De Simone

Antonio Aspirante

Vincenzo Anania

Patrizia Stella

Alfredo Romanello

Luigia Maria Caruso

Rocco Guarino

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Riace, nuovi guai giudiziari per Mimmo Lucano

Matteo Brancati

Il nuovo bilancio di Cosenza: tante riscossioni, tagli e welfare

Francesco Cangemi

Dramma su una spiaggia del Catanzarese, anziano avverte un malore e muore

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content