Aumentano le infezioni da West Nile in Italia, ecco gli ultimi dati

In Calabria non si registra alcun caso
west nile

Ancora in aumento i casi umani di infezione da West Nile nell’ultima settimana. Secondo il report dell’Istituto superiore di sanità, da inizio giugno in Italia si registrano 301 casi, rispetto ai 230 del bollettino precedente, e 15 decessi.

Sono 160 i casi che si sono manifestati nella forma neuro-invasiva, anch’essi in aumento rispetto ai 27 del bollettino precedente: 19 in Piemonte, 8 in Lombardia, 85 in Veneto, 7 in Friuli-Venezia Giulia, 37 in Emilia-Romagna, 3 in Toscana, 1 in Sardegna. Si registrano inoltre 45 casi identificati in donatori di sangue (5 Piemonte, 6 Lombardia, 23 Veneto, 11 Emilia-Romagna), 93 casi di febbre (1 Piemonte, 3 Lombardia, 84 Veneto, 3 Friuli-Venezia Giulia, 2 Emilia-Romagna) e 3 casi sintomatici (tutti in Veneto).

Sono 160 i casi che si sono manifestati nella forma neuro-invasiva, anch’essi in aumento rispetto ai 27 del bollettino precedente: 19 in Piemonte, 8 in Lombardia, 85 in Veneto, 7 in Friuli-Venezia Giulia, 37 in Emilia-Romagna, 3 in Toscana, 1 in Sardegna. Si registrano inoltre 45 casi identificati in donatori di sangue (5 Piemonte, 6 Lombardia, 23 Veneto, 11 Emilia-Romagna), 93 casi di febbre (1 Piemonte, 3 Lombardia, 84 Veneto, 3 Friuli-Venezia Giulia, 2 Emilia-Romagna) e 3 casi sintomatici (tutti in Veneto).

Il primo caso umano della stagione è stato segnalato dal Veneto nel mese di giugno nella provincia di Padova. Tra i casi confermati, sono stati notificati 15 decessi (9 in Veneto, 3 in Piemonte, 1 in Lombardia e 2 in Emilia-Romagna). Restano 3 i casi di Usutu virus segnalati in donatori di sangue (2 Friuli-Venezia Giulia, 1 Piemonte). (Adnkronos)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Esposto alla Procura di Reggio Calabria del club di Cellino che dopo la retrocessione sul campo punta al ripescaggio tra i Cadetti
Appello di un lettore al governatore della Calabria: "Anziché sperperare soldi per i primi ai dipendenti regionali compri delle ambulanze per salvare vite"
"C'è una attesa spasmodica dell'errore. Forse si parla di questa scelta perché non è più vicecapogruppo il figlio di De Luca?"
Le prove orali si sarebbero dovute svolgere il 12 giugno nelle sale Biblioteca comunale De Nobili di Catanzaro
"A due bambini è stato sfilato il piatto da sotto il muso perché l’app non aveva registrato i due piccoli per quel giorno"
Se la dinamica sarà confermata, quello odierno sarà l'undicesimo caso in Italia di bambini morti perché dimenticati in auto
Sin dal primo incarico di giudicante penale Curcio è stato chiamato ad occuparsi di criminalità organizzata di stampo mafioso
Il 19enne è ritenuto membro dell'equipaggio di scafisti che ha trasportato 618 persone su un peschereccio soccorso dalla nave Diciotti
L'omicidio di Bruzzese sarebbe stato commissionato dalla cosca Crea di Rizziconi per vendicarsi delle testimonianze rese dal fratello
Per cause in corso di accertamento, due veicoli sono entrati in collisione e, nell’impatto, tre persone sono rimaste ferite
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved