Calabria7

Aumentata la sicurezza nel borgo di San Basile

Il piccolo borgo di San Basile, nel Cosentino, da qualche giorno può contare sull’installazione di dieci telecamere per monitorare gli istituti scolastici, il cimitero ed i punti strategici.

Il sistema di videosorveglianza, attivo grazie ai fondi della Regione Calabria e del Comune, permettera alla Polizia Municipale di intervenire in caso di sinistri stradali o emergenze sulla sicurezza.

Soddisfatto il sindaco Vincenzo Tamburi: “Quando ci siamo insediati alla guida di San Basile abbiamo preso un impegno con i cittadini promettendo un sistema che avrebbe promosso la tutela del patrimonio pubblico, la prevenzione e la repressione delle attività illecite ed il controllo della viabilità urbana. Una promessa che oggi diventa realtà e che permetterà a tutti di sentirsi più sicuri nel contesto che viviamo”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Terremoti, scossa di magnitudo 3 nel mare calabrese

manfredi

Atti di indagine nelle mani del clan Cerra-Torcasio-Gualtieri, avvocato assolto

manfredi

Coronavirus a Bovalino, chiusi gli uffici del Commissariato di Polizia

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content