Auto contro un pilastro nel Reggino, bilancio drammatico: due morti e un ferito

Il terzo passeggero è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Reggio. Una delle vittime aveva appena festeggiato il compleanno
incidente rosarno

Con l’auto contro un pilastro in cemento dopo una festa di compleanno. Due giovani di 23 anni, un ragazzo ed una ragazza, sono morti ed un terzo è rimasto ferito in modo grave in un incidente stradale accaduto la scorsa notte a Rosarno, nel Reggino, mentre a bordo di una utilitaria percorrevano una strada del centro abitato. Una delle vittime, la ragazza, era la persona che aveva appena festeggiato il compleanno. I due giovani sono deceduti sul colpo. Il ferito è il cugino del conducente dell’auto.

I nomi delle vittime

I nomi delle vittime

Le vittime avevano entrambi 23 anni. Si tratta di Francesco Giovinazzo e Gessica Muià. Il terzo ragazzo è rimasto ferito in modo grave ed è stato portato nel “Grande ospedale metropolitano” di Reggio Calabria, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Secondo quanto scrive l’Ansa chi era alla guida non aveva mai conseguito la patente e dagli accertamenti svolti dai carabinieri é emerso, inoltre, che l’auto coinvolta nell’incidente era priva di assicurazione. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri, insieme alla polizia locale ed al personale del 118. La Procura della Repubblica di Palmi, che coordina le indagini sull’incidente, ha disposto sui corpi delle due vittime e sul terzo giovane rimasto ferito l’effettuazione dell’alcol test e di esami tossicologici. 

LEGGI ANCHE | Francesco, Gessica e la promessa di matrimonio: chi erano i due fidanzati morti nel tragico incidente di Rosarno

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
La città ha rinsaldato il proprio legame con l'indimenticato maestro e cittadino onorario
Il segretario nazionale del Movimento "Indipendenza!" si schiera dalla parte degli agricoltori dell’Altopiano Silano
operazione svevia
L'uomo era stato arrestato l’accusa di partecipazione ad associazione volta al traffico di stupefacente, ma si è sempre proclamato innocente
Lo ha rilevato Assoutenti, che ha analizzato gli ultimi prezzi al pubblico comunicati dai gestori al Mimit e pubblicati sul sito del ministero
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved