Autonomia differenziata, Bevacqua: “Occhiuto la smetta di lanciare la palla in tribuna”

Il capogruppo del Pd in Consiglio Regionale: “Fa bene Schlein a rispedire al mittente l'invito di Meloni dopo le parole di De Luca”

“Fa bene la segretaria del Pd Elly Schlein a non farsi tirare per la giacca dalla premier Meloni nella polemica, creata ad arte, contro il presidente della Campania De Luca sull’autonomia differenziata”. Ad affermarlo è il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Mimmo Bevacqua che si unisce alle parole della segretaria nazionale relative alle risposte al Sud che continuano a non arrivare da parte del governo nazionale.

“Come al solito – prosegue Bevacqua – il centrodestra che non riesce a governare il Paese, così come la Calabria, ogni volta che si arriva al merito delle questioni preferisce mandare la palla in tribuna. E così mentre cittadini, associazioni, sindaci, governatori del Sud e la stessa Chiesa insorgono contro la secessione dei ricchi voluta dalla Lega, la premier si sente offesa per dichiarazioni, seppur dure, del governatore della Campania che continua a chiedere risposte concrete, a partire dallo sblocco dei fondi per il meridione”.

“E, invece di polemiche fini a se stesse, – afferma il capogruppo – sarebbero dovute spiegazioni anche sui ritardi accumulati sulla Zes e sul Fondo per lo sviluppo e la coesione (Fsc). Un copione che conosciamo bene in Calabria dove Roberto Occhiuto, quando si parla di autonomia differenziata, ricorre a slogan pubblicitari, invece di spiegare quale sia la posizione del suo governo e di Forza Italia sulla riforma che mette in discussione l’unità del Paese e affossa le regioni meridionali”.

“Senza più nascondersi soltanto per proseguire ad assecondare i voleri di Meloni e Salvini, Occhiuto dovrebbe parlare chiaramente e dire come intende posizionare il suo governo su una questione nevralgica per il futuro dei calabresi. Sarebbe opportuno e non rinviabile – conclude Bevacqua – che, invece di ricorrere alle solite armi di distrazioni di massa, si andasse al centro delle questioni. Come Pd proseguiremo, ad ogni livello e con ogni mezzo, l’azione di opposizione alla riforma Calderoli che deve essere fermata”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved