Autonomia differenziata, fronte comune dei sindaci calabresi: dibattito con Decaro (Anci)

Mercoledì 13 novembre a Catanzaro confronto con Fiorita, Caruso, Voce e Falcomatà

Autonomia differenziata, sindaci a confronto. Questo il tema dell’incontro in programma per mercoledì 13 dicembre, alle ore 17.30, al Complesso San Giovanni di Catanzaro che vedrà riuniti i sindaci del Capoluogo, Nicola Fiorita, di Cosenza, Franz Caruso, di Crotone, Vincenzo Voce, e di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, oltre alla presenza del sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio De Caro. A moderare sarà il giornalista Filippo Veltri.

Un’iniziativa politica fortemente voluta da Fiorita, che ha chiamato a raccolta i sindaci degli altri Capoluoghi di provincia per una riflessione sullo stato della riforma che interesserà da vicino tutti i territori. “Sono felice che il mio invito sia stato accolto dagli altri sindaci e, in modo particolare, della presenza del presidente De Caro, che su questo tema ha inteso avviare una interlocuzione importante con il Governo al fine di tutelare le posizioni dei sindaci”, commenta Fiorita. “La Calabria ed il Sud non potranno che subire riflessi sostanziali nella capacità di programmare e gestire i servizi essenziali, se guardiamo all’impostazione federalista immaginata dal ministro Calderoli, che sta generando reazioni e riflessioni da parte di tutte le forze politiche. Non si può giocare sui diritti dei cittadini quando si parla di sanità, di scuola, infrastrutture, e la voce dei sindaci non deve restare fuori dal dibattito in essere, perché prima di ogni riforma occorrono garanzie nel colmare le divergenze storiche tra Nord e Sud e nel finanziare in modo equo i Livelli essenziali delle prestazioni”.

Fiorita, inoltre, evidenzia che l’appuntamento di mercoledì prossimo vuole rappresentare “l’occasione per confrontarsi sulla riforma e far sentire nel dibattito nazionale la voce dei sindaci calabresi, riuniti a Catanzaro, al centro della regione, superando le logiche di campanile per privilegiare il senso di unità istituzionale. Un messaggio che parte, in primis, dai sindaci quali primi avamposti di ogni comunità e che, in qualità di amministratori, sono chiamati a difendere diritti e prerogative di cittadini e territori”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La cantautrice, che rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2024 che si terrà a Malmö, in Svezia, porterà on stage un nuovo racconto di sé
Il politico, nonché ex ministro, la pronunciò in Parlamento mentre stava affrontando la delicata questione dell’abolizione tassa sul macinato
Le vittime sono due agenti di polizia e un paramedico. L'aggressore è morto a sua volta puntando contro di sé l'arma e sparandosi
Negli anni, con lo sviluppo del noleggio in strada, la percentuale di incidenti, in alcuni casi anche mortali, è andato aumentando in modo esponenziale
Il nuovo documento, partendo dalle modalità con cui si presentano i sintomi, costruisce percorsi diagnostici differenti a seconda del profilo del singolo paziente
Per otto indagati il gip ha disposto la custodia in carcere e per uno gli arresti domiciliari
l'inviato
Le piccole attività commerciali alla canna del gas. Parla il presidente della Confcommercio: ecco cosa serve per rilanciare l'economia locale
È stata parzialmente distrutta la chiesetta della Vergine, ma fortunatamente al momento del fatto non c'era nessuno nel locale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved