Calabria7

Avvocato cosentino scomparso, ritrovato il cadavere in Sila

sellia marina

E’ stato ritrovato cadavere Marcello Nisticò, l’avvocato scomparso dalla giornata di ieri da Cosenza. Il cadavere è stato trovato nei pressi di Montescuro, in Sila, in località Conedaria, proprio dove si erano perse, secondo la geolocalizzazione del suo cellulare, le sue tracce. Il corpo senza vita dell’uomo era a pochi metri dalla sua autovettura, una Jeep bianca, che era stata individuata dai Vigili del Fuoco, impegnati nelle ricerche insieme al soccorso alpino della Guardia di Finanza. Le cause della morte sono ancora ignote. L’avvocato, poco prima dell’ora di pranzo di ieri, aveva preso la sua auto e si era allontanato. Non vedendolo rientrare, i familiari, fortemente preoccupati, avevano allertato i carabinieri.

LEGGI ANCHE | Avvocato cosentino scomparso nel nulla. Avviate le indagini 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Le ragioni dei No Green Pass – No Draghi di Reggio Calabria: “Solo ricatti”

Maria Teresa Improta

Rubano gasolio da autobus, due arresti

Mirko

Aeronautica Militare in visita al Dipartimento Arpacal di Cosenza

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content