Balconi, giardini e terrazzi: ecco come sfruttarli tutto l’anno

Il più delle volte, infatti, questi spazi vengono impiegati solamente nelle giornate in cui le temperature sono miti o, peggio, come ambienti dove appoggiare cose che in casa risulterebbero ingombranti o fuori luogo (secchi dei rifiuti, attrezzi, eccetera). In realtà con i giusti accorgimenti questi spazi possono trasformarsi in qualcosa di unico. Scopriamo quali sono.

5 step da seguire per realizzare un outdoor sempre accogliente

5 step da seguire per realizzare un outdoor sempre accogliente

In Italia ci sono tantissime località soleggiate e non sfruttare questo elemento è un vero peccato. Gli spazi esterni della casa sono infatti uno dei modi migliori per vivere il contatto con la natura senza doversi allontanare dalla propria abitazione.

Con la giusta attenzione ai sistemi di sicurezza e alla privacy gli spazi esterni possono diventare il luogo più affascinante della propria casa.

1-La copertura

Il primo step da seguire è quello di occuparsi della copertura. Esistono diversi sistemi: dalle tende da sole alle pergotende passando per i gazebo, i pergolati e le pergole bioclimatiche. Molto dipende anche dalle dimensioni di questi spazi e tra i fattori da considerare c’è anche quello burocratico.

Generalmente le coperture per esterno, infatti, sono in edilizia libera, ma non sempre è così e comunque bisogna rispettare diversi vincoli locali. Per gestire correttamente la scelta del tipo di copertura è utile leggere questo approfondimento che spiega come coprire un pergolato senza permessi in modo rapido e conveniente.

2-Pavimenti e chiusure laterali

Perché lo spazio esterno possa essere utilizzato durante tutto l’anno non basta solamente un’adeguata copertura, ma anche prevedere la giusta pavimentazione e valutare il ricorso alle chiusure laterali.

Pavimenti in grès o in legno e chiusure in vetro (magari scorrevoli) possono rappresentare quel valore aggiunto capace di rendere questi ambienti piccoli gioielli di comfort, accoglienza e bellezza.

3-Mobili e arredo

Un ambiente è funzionale quando l’arredamento presente lo rende vivibile. In questo senso l’arredamento per balconi, giardini e terrazzi deve tenere conto innanzitutto delle attività che lì si vogliono svolgere evitando di riempirlo di accessori e complementi che potrebbero appesantirlo inutilmente.

A questo proposito esistono tantissimi mobili salvaspazio utili a ottimizzare tutto l’occorrente anche nelle metrature meno generose.

4-Illuminazione

Essenziale per il comfort è l’illuminazione. Per l’illuminazione per esterno oggi esistono numerose soluzioni: dalle applique alle lampade a piantana passando per i faretti e le strip LED.

Molti sistemi di illuminazione possono anche essere integrati nelle coperture dell’outdoor offrendo non solo un’illuminazione pratica e funzionale ma anche estremamente affascinante.

5-Impianto di condizionamento

Che faccia caldo d’estate o freddo d’inverno un outdoor davvero accogliente è quello nel quale avere sempre un comfort climatico ottimale.

Anche in questo senso non mancano le soluzioni e le opportunità: ventilatori, climatizzatori, caminetti, impianti a pavimento, eccetera; inserendo il giusto sistema di condizionamento si avrà sempre una temperatura gradevole per sfruttare questi spazi in ogni periodo dell’anno. E poter godere della meraviglia di guardare l’orizzonte anche quando fuori piove, tira vento o c’è un sole cocente.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved