Calabria7

Balneazione, 13 punti non conformi a Corigliano Rossano

Radioattività arpacal

Il Servizio tematico Acque del Dipartimento provinciale Arpacal di Cosenza ha trasmesso ieri pomeriggio al Comune di Corigliano Rossano, al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria, l’esito dei prelievi di campioni di acqua di balneazione.
Risultati non conformi ben tredici punti di prelievo.

Punto di prelievo Valore riscontrato (in UFC/100 ml.) Limite normativo (in UFC/100 ml.)
Faro Trionto Escherichia coli: 1500 500
100 mt dx Torrente Colognati Escherichia coli: 1400 500
100 m sx torrente Gennarito loc. San Nicola Escherichia coli: 990 500
100 m dx torrente Coserie Escherichia coli: 900 500
100 m sx Coriglianeto Escherichia coli: 6000 500
100 m sx torrente Coserie Escherichia coli: 670 500
Camping Pitagora Escherichia coli: 880 500
Fosso Nubrico Escherichia coli: 880 500
Lido S. Angelo Escherichia coli: 690 500
Momena Escherichia coli: 800 500
S. Irene il Rudere Escherichia coli: 680 500
Sbocco Francesco Frascone Escherichia coli: 810 500
100 m dx Coriglianeto Escherichia coli: 8000

Ora spetta al Comune, come richiesto dall’Arpacal, comunicare all’Agenzia le misure di gestione intraprese, come l’individuazione delle cause di inquinamento, i programmi d’intervento, la rimozione delle cause, nonché le relative ordinanze sindacali di divieto alla balneazione per i tratti indicati.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Occhiuto a processo, la “profezia” di Mazzuca e Nucci

Francesco Cangemi

Rifiuti a Vibo Valentia: sindaco e assessore alla Cittadella regionale

nico de luca

Fra poco online “A microfono aperto…” Speciale Cnec, dedicato alla carità

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content