Bambino di 4 anni si sente male e muore, indaga la Procura

Il piccolo aveva avuto un malore, poi è morto, ma i primi accertamenti dei medici non hanno consentito di accertarne le cause

La Procura di Napoli nord ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte di un bambino di quattro anni.

Il piccolo, secondo le prime informazioni, è giunto nel pomeriggio (ieri, ndr) all’ospedale ‘San Giuliano’ di Giugliano in Campania, proveniente da Mugnano, altro centro dell’hinterland di Napoli.

Il piccolo, secondo le prime informazioni, è giunto nel pomeriggio (ieri, ndr) all’ospedale ‘San Giuliano’ di Giugliano in Campania, proveniente da Mugnano, altro centro dell’hinterland di Napoli.

Il bambino aveva avuto un malore, poi è morto, ma i primi accertamenti dei medici non hanno consentito di accertarne le cause. La Procura ha disposto l’autopsia. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Marano, che sono intervenuti nell’ospedale.

Proclamato il lutto cittadino

Il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, esprime ai familiari il cordoglio dell’amministrazione e di tutta la comunità per la scomparsa del piccolo. “È con profondo dolore che esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alle famiglie per la tragica e improvvisa perdita del piccolo Raffaele, di soli 4 anni, per arresto cardiaco. In questo momento difficile – scrive il primo cittadino sui social – l’intera amministrazione comunale si stringe attorno a voi con affetto e solidarietà. Per onorare la memoria del piccolo, proclamo il lutto cittadino, disponendo le bandiere del municipio a mezz’asta. Siamo vicini con il cuore e condividiamo questo dolore”. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved