Bancarotta fraudolenta, al via l’interrogatorio di garanzia per l’imprenditore di Catanzaro Figorilli

L'indagato, accompagnato daigli avvocati Salvatore Staiano e Antonio Lomonaco potrà scegliere se rispondere o meno alle domande del gip

Si terrà domani l’interrogatorio di garanzia nei confronti dell’imprenditore Natale Figorilli, 45 anni, di Catanzaro, destinatario della duplice misura cautelare agli arresti domiciliari vergata dal gip Danila Gilda Romano su richiesta del sostituto procuratore Stefania Caldarelli ,del divieto di esercitare attività di impresa e di ricoprire cariche sociale in imprese e persone giuridiche per la durata di un anno. Accompagnato dagli avvocati Salvatore Staiano e Antonio Lomonaco, l’indagato potrà scegliere di avvalersi della facoltà di non rispondere o di difendersi, davanti al gip firmatario dell’ordinanza, dalle accuse di bancarotta fraudolenta, patrimoniale, documentale e preferenziale, impiego di danaro, beni o utilità di provenienza illecita, indebita percezione di erogazioni  a danno dello Stato.

Patrimonio dissipato

Patrimonio dissipato

Secondo le ipotesi di accusa, Figorilli, all’epoca dei fatti amministratore di fatto dell’Istituto di vigilanza diurna e notturna Figorilli Srl, dichiarata fallita dal Tribunale di Catanzaro nel corso del 2019, con un passivo ammesso di oltre 47 milioni di euro, avrebbe posto in essere condotte di distrazione e dissipazione dei beni della società per oltre 3,5 milioni di euro, di falsificazione dei libri e delle altre scritture contabili, con conseguente ingiusto profitto e danno per i creditori,  in modo da non rendere possibile la ricostruzione del movimento degli affari.  E sempre secondo le ipotesi accusatorie l’imprenditore di Catanzaro, in relazione ai reati fiscali, (infedele dichiarazione dei redditi per gli anni di imposta 2016 e 2017 e omessa dichiarazione per il 2018) avrebbe evaso le imposte sui redditi per circa 1,5 milioni di euro, “reo” di autoriciclaggio attraverso il reinvestimento dei proventi illeciti in attività economiche correlate alla commercializzazione di orologi e beni preziosi di lusso. 

LEGGI ANCHE | Auto e orologi di lusso a spese dei creditori, la gestione aziendale dissennata dell’imprenditore di Catanzaro

LEGGI ANCHE | Bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio: arrestato imprenditore a Catanzaro. Indagato anche il padre (NOMI)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
La città ha rinsaldato il proprio legame con l'indimenticato maestro e cittadino onorario
Il segretario nazionale del Movimento "Indipendenza!" si schiera dalla parte degli agricoltori dell’Altopiano Silano
operazione svevia
L'uomo era stato arrestato l’accusa di partecipazione ad associazione volta al traffico di stupefacente, ma si è sempre proclamato innocente
Lo ha rilevato Assoutenti, che ha analizzato gli ultimi prezzi al pubblico comunicati dai gestori al Mimit e pubblicati sul sito del ministero
Gli atenei pubblici e il presidente della Regione insieme per offrire formazione di avanguardia e qualità, diritto allo studio a tutti, con i vantaggi economici non previsti dalle costose università private
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved