Calabria7

Banco alimentare, in Calabria il numero delle richieste è aumentato del 40%

“In Calabria sono 533 gli enti caritatevoli che, ad oggi, fanno parte del circuito del Banco Alimentare, oltre 120.000 gli assistiti che periodicamente ricevono generi alimentari di prima necessità, con particolare riguardo per le persone anziane e i bambini. Un numero che è aumentato del 40% a seguito della pandemia”. Lo fa sapere il presidente del Banco Alimentare di Calabria, Francesco Gerardo Falcone.

“La pandemia ha colpito in modo subdolo le famiglie calabresi, aggiunge Gianni Romeo, direttore del Banco Alimentare calabrese – minando non solo la salute, ma mettendo a dura prova l’economia. Il virus ha portato tanta insicurezza nelle nostre case e il bisogno è cresciuto. Per fortuna – conclude Romeo – è cresciuta anche la generosità degli enti che si stanno mettendo a disposizione per rendere sempre più capillare la rete territoriale di distribuzione di generi alimentari. È vero, quest’anno l’abbraccio di solidarietà dei calabresi sarà virtuale, ma sicuramente non meno caloroso. Sappiamo quanto i nostri corregionali siano affezionati a questo appuntamenti e siamo più che sicuri che non deluderanno le nostre aspettative”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Carcere: detenuto nasconde telefonino in parti intime a Vibo

Matteo Brancati

Reggio: “Pronti ad andare a Roma contro dissesto”

manfredi

Ferragosto, l’appello di Spirlì agli imprenditori: “Ai lavoratori calabresi sia concesso riposo”

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content