Calabria7

Basso profilo, De Magistris: “Una certa politica condiziona il voto con metodi mafiosi”

de magistris-alt

“La condanna di Talarico è la riprova di una certa politica che condiziona il voto con metodi mafiosi. Saremo in prima linea finché la Calabria non sarà liberata dalle infiltrazioni di corruzioni, ‘ndrangheta e massonerie deviate”.

Lo afferma in una nota Luigi de Magistris.

“Eppure – prosegue De Magistris – hanno rivinto alle ultime regionali, il popolo del riscatto non ha ancora vinto sulla politica del ricatto e dei bisogni, della sudditanza e della rassegnazione. Ma la lotta alle mafie, alla corruzione e alla malapolitica per quanto ci riguarda non si arresterà mai. Saremo in prima linea fino a quando la Calabria non sarà liberata da una corruttela politica ed istituzionale impressionante ed inquietante”.

LEGGI ANCHE | Basso profilo, condannato a cinque anni l’ex assessore Talarico. Assolto il notaio Guglielmo

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, 45 nuovi casi nel Catanzarese

Giovanni Bevacqua

Consiglio comunale Cosenza approva il Rendiconto di gestione

manfredi

Agifor, svolto convegno su prescrizione, riti alternativi e legittima difesa

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content