Calabria7

Basso Profilo, il notaio Guglielmo al Riesame. La difesa presenta un dossier

E’ durata circa due ore l’udienza camerale davanti al Tribunale del Riesame per Rocco Guglielmo, destinatario di una misura cautelare del divieto di dimora a Catanzaro e di una interdittiva dalla professione per la durata di un anno nell’ambito dell’inchiesta della Dda guidata da Nicola Gratteri, nome in codice “Basso Profilo”. Nel corso della discussione gli avvocati Salvatore Staiano e Filippo Giunchedi hanno presentato una consistente memoria difensiva con tanto di allegati tesa a dimostrare la totale estraneità del notaio catanzarese ai fatti contestati. I legali difensori hanno chiesto la revoca della misura cautelare in atto. La decisione dei giudici del Riesame è attesa entro lunedì. Guglielmo, presidente del consiglio notarile di Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia e Lamezia, è indagato per trasferimento fraudolento di valori e falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. (mi.fa.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rifiuti, a Marcellinara il compostaggio domestico della frazione organica

manfredi

Scuola, Pitaro: “Stop Regione a cambio uso sede liceo Siciliani”

Mirko

‘Ndrangheta, la denuncia del pentito Bonaventura: “Lo Stato ci ha tolto la protezione”

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content