Calabria7

Basso Profilo, Talarico condannato: “Sentenza amara e destabilizzante”

L’ex assessore regionale Francesco Talarico interviene per commentare la condanna a cinque anni di reclusione nel processo ‘Basso profilo’. “Rispetto qualsiasi decisione – ha detto Talarico – perché proveniente dall’autorità dello Stato. Rimango però disorientato, nel mentre si esclude che io faccia parte di un famigerato comitato d’affari a connotazione mafiosa, vengo comunque ritenuto colpevole di aver raggiunto un accordo elettorale con un non meglio individuato soggetto mafioso”.

Per Talarico si tratta di una “decisione amara e destabilizzante”

“Ciò nonostante, il Tribunale del Riesame prima e la Suprema Corte di Cassazione poi hanno escluso categoricamente che io abbia intrattenuto rapporti di alcun genere con mafiosi”.

L’ex assessore parla di una “decisione molto amara e destabilizzante in forza della mia estraneità ai fatti contestati, già riconosciuta, in sede di merito e di legittimità, e oggi completamente disattese sebbene i presupposti siano rimasti intatti”.

LEGGI ANCHE | Basso profilo, condannato a cinque anni l’ex assessore Talarico. Assolto il notaio Guglielmo

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fratelli calabresi scomparsi in Sardegna, spuntano un paio di guanti

manfredi

Riparte Gutenberg, la fiera del libro che mette in rete gli istituti calabresi

Alessandro De Padova

Sfugge a controllo Carabinieri, arrestato dopo lungo inseguimento

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content