Calabria7

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”, online il nuovo sito

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica con grande soddisfazione la pubblicazione, questa mattina, del nuovo sito web www.bastavittime106.it. Il nuovo sito dell’Associazione è visibile da ogni dispositivo (PC Desktop, smartphone e tablet), ma, soprattutto, è innovativo e moderno nella sua struttura e gradevole nella grafica.

Novità importanti si riscontrano nei contenuti: nel nuovo sito, infatti, sono state inserire tutte le informazioni possibili sull’Associazione (persino l’elenco dei beni…). Non mancano le informazioni sulla strada Statale 106 mentre particolare attenzione è stata destinata all’Area della Memoria dove sono ricordate in un elenco molte delle vittime della “strada della morte” ricostruite grazie alla memoria dei cittadini.

Una sezione molto importante è quella dedicata alla sicurezza stradale dove viene esposta ogni attività (sempre constante negli anni), e dove è possibile cogliere degli spunti dal materiale prodotto e utilizzato dall’Associazione. Una sezione è stata riservata al Centro Analisi e Ricerca: qui è possibile prenotare il Primo Rapporto sulla mortalità stradale avvenuta sulla S.S.106 dal 2013 al 2017 ma è possibile prenotare anche il Secondo Rapporto che verrà presentato quest’anno ad ottobre 2019.

Oltre alle aree “iscriviti”, “sostienici”, “raccontaci” e “segnalaci”, tutte destinate a chi vuole dare in qualsiasi forma il proprio contributo di partecipazione all’Associazione, sono molto particolari le aree “amici”, dove sono ricordati tutti i personaggi famosi che hanno aderito all’Associazione, e l’area “l’arte sulla 106”, dove invece sono riportati tutti i contributi artistici fino ad oggi realizzati sulla S.S.106 (foto, video, musica, opere teatrali, ecc.).

«Un sito nuovo – dichiara il Vice Presidente Tino Marino – è fortemente tecnologico ed innovativo. Dopo anni, era ormai necessario. Invito tutti a visitarlo perché merita di essere vissuto. Non è stato facile realizzarlo perché è stato necessario realizzare una grande sintesi di contenuti da inserire visto e considerato tutto il grande, immenso lavoro, realizzato negli ultimi anni dall’Associazione. Sono diversi i punti di forza del nuovo sito – conclude il Vice Presidente – ma tra i tanti quello più significativo per me è resta quello della trasparenza insieme a quello, più complessivo, della sensibilizzazione su un tema che noi abbiamo da anni iniziato ad affrontare e che continueremo negli anni a seguire al fine di risolverlo definitivamente!»

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Vivarium – Conoscere Cassiodoro”, conclusa la quarta edizione (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati

Ponte sullo Stretto, Salvini: “Non è il momento per i no”

Gabriella Passariello

MSI-Fiamma Tricolore: “Cosa succede alla Sieco?”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content