Calabria7

Beni culturali, Orrico contro Abramo: “Si informi meglio su mio ruolo”

Abbazia della Sambucina di Luzzi orrico

“Il sindaco di Catanzaro farebbe bene ad informarsi meglio prima di violare il garbo istituzionale che dovrebbe intercorrere fra le amministrazioni, centrali e periferiche, dello Stato”.  Così il sottosegretario di Stato ai Beni culturali, Anna Laura Orrico.

“Ho parlato recentemente del ‘Cis’ Cosenza rassicurando i cittadini – spiega Orrico – sul fatto che la pandemia non aveva intaccato la volontà di portare a termine il progetto perché, fra le mie deleghe, risiedono solo i ‘Contratti istituzionali di Sviluppo’ di diretta competenza del ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo, ovvero Napoli, Taranto, Palermo e, appunto, Cosenza. Dunque non ho competenze per quanto riguarda la città di Catanzaro”. “Sfugge – prosegue il sottosegretario – al sindaco Abramo tutto l’impegno profuso per la Calabria in questi pochi mesi di permanenza al Mibact  testimoniato da un costante interessamento ed una periodica presenza in tutte, e dico tutte, le cinque province. Basti pensare – rileva Orrico – che il mio primo impegno istituzionale da sottosegretario, a settembre, ho avuto il piacere di viverlo proprio a Catanzaro dove, come in altre diverse occasioni, ho rinnovato il mio impegno a servire la mia regione a fianco di tutti i calabresi che operano con il desiderio di portare in alto questa terra”. Secondo Orrico, “fra istituzioni basterebbe dialogare civilmente anziché avventurarsi in inutili polemiche ed evitare così infruttuose incomprensioni”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Morte Jole Santelli, minuto di silenzio e commozione alla Camera (VIDEO)

Mirko

Sanità: Oliverio, a Cosenza si proceda a realizzare nuovo ospedale

Carmen Mirarchi

Occhiuto: “Su metropolitana latitano adempimento ed esecuzione accordo di programma”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content