Bergamotto di Reggio Calabria Igp, la Regione: “Dipende dal Ministero dell’agricoltura”

Il disciplinare è stato approvato lo scorso dicembre, in coda ad un’istruttoria protrattasi per oltre due anni e mezzo
bergamotto

La riunione di pubblico accertamento propedeutica al riconoscimento della denominazione Igp può essere convocata solo dal Ministero dell’agricoltura. È la precisazione che arriva dalla Regione con riferimento al bergamotto di Reggio Calabria Igp, il cui disciplinare è stato approvato proprio dal Ministero lo scorso dicembre, in coda ad un’istruttoria protrattasi per oltre due anni e mezzo. Prossimo indispensabile passaggio, l’audizione pubblica di tutti i soggetti interessati, uno snodo sul quale da giorni si stanno concentrando richieste e sollecitazioni tutti indirizzati alla Regione Calabria.

“Premesso che il nostro sostegno non è in discussione, e che se si è arrivati sin qui lo si deve anche al lavoro svolto dalla Regione, come pacificamente e unanimemente riconosciuto – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo – è doveroso precisare, per amor di verità, un dato che in queste ore sembra sfuggire ai più: il potere di convocare la riunione di pubblico accertamento è attribuito per legge esclusivamente al Ministero. Ipotizzare superficialmente scenari alternativi, contrastanti con lo spirito ed il dettato della normativa vigente, rischia di ingenerare confusione e polemiche di cui, francamente, non si avverte il bisogno”.

“Aggiungo, per completezza, che non appena si avrà notizia del pronunciamento del Ministero, toccherà al comitato promotore mettere in campo una serie di attività propedeutiche all’incontro in sede pubblica. Confidando – conclude Gallo – che la sensibilità istituzionale ed il buon senso prevalgano sempre, confermo l’impegno perché l’iter in essere prosegua secondo i tempi e con le modalità previste, nell’interesse esclusivo della Calabria”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha accolto la tesi della difesa. La casa di cura era stata accusata per smaltimento illecito di rifiuti sanitari pericolosi
Nonostante le piste siano chiuse per l’assenza di neve, numerosi turisti ancora utilizzano la parte finale delle discese con lo slittino
Serie D
Il Trapani espugna Locri e va a +10 sul Siracusa, sconfitto ieri a San Luca
Due le operazioni di salvataggio, la segnalazione arrivata da Alarm Phone. Chiesto un porto sicuro più vicino possibile
L'assassino lo aspettava sotto la sua abitazione, forse aiutato da un complice
Il caso
Sulla spinosa vicenda Calabria7 ha chiesto il parere del noto legale vibonese che dopo aver studiato le carte è arrivato a questo risultato
Il giovane, italiano di origine marocchina, stava spingendo a mano il suo veicolo per prendere al volo il bus con gli amici, ma è stato centrato dal mezzo pubblico
Il tecnico di Cessaniti, attuale ct della Slovacchia, potrebbe guidare gli azzurri con il fido Hamsik come vice
l'analisi
40 gol segnati e 36 subiti: dopo venticinque giornate di campionato, le cifre definiscono bene le due facce del Catanzaro
La relazione all'Istituto scolastico: "In classe non si riconosce il rispetto per le persone o le regole"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved