Bimba disabile muore da sola in casa, la madre era al bar. Condannata all’ergastolo

La 27enne è stata condannata per aver lasciato in casa la figlia allettata da una paralisi e trovata morta dalla polizia, mentre lei era al bar con amici

Aveva lasciato da sola in casa la figlia disabile di soli 7 anni, con paralisi cerebrale, bloccata al letto e con il tubo di alimentazione ancora attaccato. Il motivo? Doveva andare al bar a far festa. In seguito a una segnalazione allo sceriffo della Contea di Matagorda, gli agenti di polizia avevano fatto irruzione nell’abitazione della figlia e trovato la bambina ancora lì, immobile, ma senza vita. Nell’appartamento erano stati trovati vivi anche gli altri due figli della donna: uno di cinque anni e l’altro di soli tre mesi. Lo scorso 5 ottobre, Laurent Kay Dean, 27 anni residente a Bay City, circa 128 chilometri a sud ovest di Houston in Texas, si è dichiarata colpevole di omicidio della figlia, Jordynn Barrera, deceduta nel gennaio 2020.

La bambina disabile era alimentata da un sondino

La bambina disabile era alimentata da un sondino

La bambina era affetta da sindrome di Down. Inoltre, per via della paralisi cerebrale, era costretta all’alimentazione a sondino. Rea confessa, la madre è stata condannata all’ergastolo più altri vent’anni di carcere. La notizia della condanna è stata diffusa dall’emittente televisiva texana KTRK. Dean è stata arrestata e incarcerata nella prigione della contea di Matagorda con tre accuse di reato: abbandono, messa in pericolo di minore e pericolo imminente di lesioni personali. La donna, lo scorso 30 gennaio 2020 si era recata con alcuni amici allo Shade’s Bar di Bay City, lasciando incustoditi i suoi figli a casa, inclusa Jordynn, che necessitava di sorveglianza e cure costanti. Secondo quanto riferito dal quotidiano locale Bay City Tribune, Dean avrebbe scelto di dichiararsi colpevole di ogni capo d’imputazione, per non andare a processo davanti a una giuria e ottenere così uno sconto sulla pena, evitando così una probabile condanna a morte. La donna trascorrerà dunque il resto della sua vita dietro le sbarre. Difficilmente rivedrà i suoi bambini di nuovo. (Fanpage)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Chiamati a raccolta in città i catanzaresi che non potranno seguire la loro squadra del cuore in trasferta
La donna aveva trascinato l'ex coniuge in tribunale perché non pagava gli alimenti . Ottenuti i danni morali
A renderlo noto è il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro. Per altre importanti chiese si stanno valutando altre fonti di finanziamento
"La partita di sabato prossimo sarà un’altra occasione per confermare il meraviglioso percorso realizzato da Vivarini, Iemmello e compagni"
Tre gli incontri sul territorio per il deputato già vice Ministro dell’Interno che sarà in provincia di Cosenza il prossimo giovedì 23 Maggio
I carabinieri hanno trovato in un fondo agricolo di proprietà dell'uomo 37 cani, 5 dei quali sprovvisti di iscrizione all'anagrafe canina
Il fatto è accaduto a Settingiano. L'esplosione probabilmente è stata causata da una fuga di gas. Sul posto Vigili del fuoco e carabinieri
Accolta la richiesta difensiva. Per i giudici di appello "non esiste la pericolosità sociale". Dimostrata la non appartenenza al sodalizio
Il documento firmato dal presidente della Giunta Regionale Occhiuto e dal comandante regionale della Guardia di Finanza Gianluigi D’Alfonso
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved