Calabria7

Bimbi contagiati dal coronavirus, chiuso istituto comprensivo del Vibonese

Il sindaco di Nardodipace, Comune del Vibonese che conta poco più di mille anime, Antonio Demasi, nelle scorse ore ha firmato un’ordinanza di chiusura del plesso scolastico di Nardodipace, fino al 1 ottobre. Il provvedimento si è reso necessario per la positività al virus di alcuni alunni. Due i nuovi contagi emersi tra gli studenti dopo i tre casi accertati nei giorni scorsi. Il propagarsi dell’infezione ha costretto alla chiusura delle classi dell’asilo, della scuola elementare e della scuola media. Le lezioni sono state sospese fino al prossimo venerdì anche se si teme che sarà necessaria un’ulteriore proroga, visto l’incremento dei casi di Covid. Tra le persone positive che frequentano la scuola risultano anche tre adulti già posti in quarantena. In totale, su tutto il territorio comunale, sono 9 i soggetti attualmente positivi accertati. Il Comune per contenere l’estendersi dei contagi e scongiurare focolai ha acquistato tamponi rapidi con i quali sta procedendo ad effettuare una fitta campagna di screening tra genitori, lavoratori e alunni delle scuole presenti sul territorio di competenza. L’istituto comprensivo è l’unica scuola presente nel paese.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, attivata la vaccinazione per il personale dell’Amc a Catanzaro

Damiana Riverso

Feste religiose gestite dalla mafia, il Papa lancia la task force vaticana

Mirko

Finanzieri sequestrano 450 piantagioni marijuana nel Catanzarese

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content