Calabria7

Bimbo aggredito in un asilo, denunciati proprietario e tre operatrici a Palmi

asilo palmi

Nei giorni scorsi, gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Polistena hanno denunciato in stato di libertà il titolare di un asilo privato di Palmi e 3 operatrici della stessa struttura, rispettivamente per favoreggiamento personale e per abbandono di minore.

Cancellate le immagini del sistema di videosorveglianza

Nei fatti, le indagini hanno avuto origine dalla denuncia presentata al Commissariato dai genitori di un piccolo frequentatore dell’asilo per una riferita aggressione subita da un altro bambino. Il personale della Polizia di Stato, per cercare di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto nella struttura privata, si è recato nell’asilo di Palmi per raccogliere informazioni utili dal titolare ed estrapolare le immagini del sistema di video sorveglianza presente.

All’atto del controllo, gli agenti hanno avuto modo di constatare che il titolare avesse cancellato l’intera memoria dal sistema di videosorveglianza e scaricato su memoria esterna, che ha consegnato agli operatori, soltanto una parte delle immagini che hanno permesso di accertare l’aggressione avvenuta durante il riposo pomeridiano svoltosi per oltre 40 minuti senza vigilanza. Il titolare dell’asilo è stato denunciato per favoreggiamento personale, atteso l’eliminazione di una parte delle immagini contenute nel Dvr del sistema di videosorveglianza. Le 3 operatrici della stessa struttura, invece, sono state denunciate per abbandono di minori.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nubifragio a Crotone, la Protezione Civile: “Restate a casa e contattateci”

Antonio Battaglia

Incendio autocarro su autostrada, intervento vigili del fuoco

Mirko

Gratteri: “Smontata la Calabria come Lego, per rimontarla piano piano”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content