Diretta

Blitz nel fortino rom di Catanzaro, Gratteri: “Abbiamo liberato la città da una cappa” (VIDEO)

In diretta da Catanzaro la conferenza stampa per illustrare i dettagli dell'operazione condotta dalla Squadra Mobile

In diretta dalla Procura di Catanzaro la conferenza stampa per illustrare i dettagli dell’operazione condotta dalla Squadra Mobile che ha portato alla notifica di 62 misure cautelari nell’ambito di un’articolata inchiesta condotta dalla Direzione distrettuale antimafia guidata da Nicola Gratteri con epicentro nei quartieri sud del capoluogo di regione, fortino dei rom. Tra le ipotesi di reato contestate ci sono associazione a delinquere di stampo mafioso, associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, ricettazione, furto, porto e detenzione illegale di armi da fuoco; la maggior parte dei reati sono aggravati dal metodo mafioso, ed altri gravi reati. “Una giornata importante per noi Stato e per Catanzaro, è la prima volta che un Gip contesta l’associazione mafiosa a un gruppo di etnia rom a Catanzaro”. Ha detto il procuratore della Repubblica, Nicola Gratteri, nel corso della conferenza stampa.

LEGGI ANCHE | Maxi blitz della Dda nel fortino rom di Catanzaro, 62 misure cautelari

Complessivamente sono 84 gli indagati e per 38 di loro si sono aperte le porte del carcere mentre 24 sono finiti ai domiciliari. Alla conferenza stampa, oltre al procuratore Nicola Gratteri anche il direttore centrale anticrimine della Polizia di Stato, il direttore del Servizio Centrale Operativo e il questore di Catanzaro. “E’ un’inchiesta importante, grazie al lavoro egregio della squadra mobile di Catanzaro, è una indagine di qualità, piena di riscontri, siamo molto tranquilli sulla bontà delle imputazioni. Ringrazio la polizia di Stato perché – ha sostenuto il procuratore – ha dato fondo a tutte le energie sulla città perché era un problema reale per la città di Catanzaro, sulla quale si sentiva una cappa. Dopo aver fatto arresti nel Vibonese, nel Crotonese e nel Cosentino non potevamo permetterci il lusso come Dda di sentire che a 300 metri dalla Procura, praticamente sotto i nostri occhi, avvenivano vessazioni a commercianti, estorsioni, traffico di droga. Sembrava un buco nero e per questo siamo soddisfatti di questa operazione, con la quale – ha concluso Gratteri – pensiamo di aver liberato in gran parte la città di Catanzaro da un’organizzazione che vendeva in modo sistematico la droga, faceva estorsioni, deteneva armi, vessava commercianti e imprenditori”.

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, estorsioni e droga nel fortino rom di Catanzaro: colpo della Dda. 84 indagati (NOMI)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La bimba, ferita agli arti inferiori, non versa in pericolo di vita ed è stata trasportata al pronto soccorso. La mamma è grave
"Tra i segnali ricorrono scarsa igiene o un odore sgradevole, abiti sporchi, malnutrizione e disidratazione non correlate a una patologia"
Ad operare cinque mezzi dei Vigili del fuoco con dodici uomini. Sl posto per gli accertamenti di rito anche i carabinieri
Confermato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Francesco Putortì, indagato per omicidio e tentato omicidio
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved