Calabria7

Bocce, i risultati delle compagini calabresi

Nella seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A di bocce – raffa non riesce alla Città di Rende di fare l’impresa con la nuova capolista, Boville Marino Roma, che si conferma squadra ostica e dall’alto livello tecnico.

La squadra romana vince in terra cosentina per 5-3 e si issa a quota 19 punti. Eppure gli uomini di Cristiano, dopo un primo tempo negativo (chiuso sullo 0-4), nel secondo turno hanno dato vita ad una buona reazione (figlia dei due set di coppia vinti dal collaudato duo Antonio Veloce – Gianfranco Bianco (poi premiato dalla società per la doppia medaglia d’oro ai campionati europei juniores) e da quello vinto dal tandem Spadafora-Mazzuca). 3-5 il risultato finale: la sconfitta di sabato, seppur di misura, lascia i rendesi chiudere il 2019 all’ultimo posto (si torna in campo l’11 gennaio per Fontespina – Città di Rende).

“LE BOCCE … PER LA VITA”. Meno di 24 ore dopo la gara di Rende e qualche chilometro più in là, a Cosenza, è andata in scena la gara regionale per formazioni di coppia a scopo benefico “Le bocce …per la vita”, organizzata dalla società Città di Cosenza insieme al Comitato provinciale Fib di Cosenza e all’associazione Onco Med (laboratorio oncologico gratuito) a cui è stato devoluto l’incasso delle quote societarie. La gara è stata vinta da Andrea Granata e Fabio Toteda della Città di Cosenza che in finale hanno superato la coppia Francesco Trotta – Angelo Murano (Città di Montalto). Per l’occasione premiati dai vertici FIB territoriali gli atleti cosentini Fabio Toteda, Andrea Granata e Domenico Giannotta per il titolo di campioni d’Italia di terna 2019 (categoria A).

– SERIE A2 –

Nel nono turno di Serie A2 (girone 3) sabato da dimenticare per la Catanzarese, tornata da Napoli con un rotondo e senza appello 8-0. La trasferta del tutto indigesta in terra campana ferma la corsa in classifica dei catanzaresi, pur consapevoli che ci saranno altre partite in cui poter fare risultato. Uniche note liete per i giallorossi le discrete prestazioni nel secondo turno di De Giovanni e Perricelli che hanno provato nei set di coppia a rendere meno pesante il passivo. La Catanzarese tornerà in campo, per la prima del 2020, sabato 11 gennaio, per la gara interna contro il fanalino di coda Belfiore Santa Rosa.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Auto in fiamme nel Catanzarese, indagini in corso (VIDEO)

Mirko

Vigili del Fuoco, domani consegna lavori nuova sede Cosenza

Matteo Brancati

Auto si ribalta sulla statale dei “Due mari” nel Catanzarese, ferita una donna

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content