Bomba d’acqua a Catanzaro, Fiorita: “Sistema di allerta non funziona ma Comune subito in moto”

Secondo il primo cittadino "l’unico modo di non farsi trovare impreparati da eventi estremi e imprevedibili è quello della prevenzione"
bomba d'acqua catanzaro

“La bomba d’acqua che si è abbattuta su Catanzaro, per fortuna senza conseguenze drammatiche, dimostra che il sistema di allerta non funziona e l’unico modo di non farsi trovare impreparati da eventi estremi e imprevedibili è quello della prevenzione su cui in questi mesi abbiamo puntato risorse ed energie. E se cui, nei prossimi anni, vogliamo investire in maniera costante e programmata”. Lo dice senza mezzi termini il sindaco della città capoluogo Nicola Fiorita.

“Appena giunte le segnalazioni di allagamento – prosegue il primo cittadino – la macchina comunale si è messa immediatamente in moto e voglio ringraziare la polizia locale, i dirigenti comunali, i nostri operai, la Protezione civile comunale, i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e tutti coloro che si sono prodigati a prestare soccorso ai tanti automobilisti rimasti bloccati nelle strade e ai tanti cittadini che hanno subito l’allargamento delle proprie abitazioni”.

“Appena giunte le segnalazioni di allagamento – prosegue il primo cittadino – la macchina comunale si è messa immediatamente in moto e voglio ringraziare la polizia locale, i dirigenti comunali, i nostri operai, la Protezione civile comunale, i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e tutti coloro che si sono prodigati a prestare soccorso ai tanti automobilisti rimasti bloccati nelle strade e ai tanti cittadini che hanno subito l’allargamento delle proprie abitazioni”.

Secondo Fiorita, però, “la furia e la rapidità degli eventi non hanno consentito di soccorrere tutti nell’immediatezza ma solo grazie alla velocità della risposta si sono evitati guai peggiori. In questo momento, alcune imprese chiamate dal Comune stanno provvedendo alla messa in sicurezza della zona di viale Crotone e alla ripulitura dei detriti e del fango. In stretto collegamento con la Protezione civile regionale stiamo elaborando un piano di interventi prioritari – da Giovino a Runci passando per tante altre situazioni – che ci consentirà di ripristinare la normalità in tempo speriamo rapidi”. Fiorita ha fatto sapere che, “già oggi stesso chiederemo che venga riconosciuto lo stato di calamità naturale”.

LEGGI ANCHE | Notte da incubo a Catanzaro, le immagini della bomba d’acqua che ha travolto la città (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Maltempo nel Catanzarese, abitazione invasa dall’acqua: salvata un’anziana (FOTO)

LEGGI ANCHE | Bomba d’acqua nel Catanzarese, allagamenti e disagi. Torrenti in piena in diversi comuni (FOTO)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Blitz dei carabinieri sulla costa jonica Catanzarese, colpiti i territori di Borgia, Amaroni, Vallefiorita, Squillace. Chi va in carcere e chi ai domiciliari
La segretaria regionale Caterina Fulciniti interviene sulle intese raggiunte nei giorni scorsi
Scendono le medie nazionali dei prezzi praticati alla pompa, in particolar modo per i maggiori marchi
Il presidente americano: "Per colpa sua e di quello come lui dobbiamo preoccuparci di un conflitto nucleare"
Diciannove persone sono finite in carcere e 3 agli arresti domiciliari. Tra i reati contestati, a vario titolo, anche ricettazione e sequestro di persona
Oltre ai destinatari dei provvedimenti cautelari, nei due procedimenti penali risultano indagate complessivamente 40 persone
l'inviato
I residenti puntano il dito contro Comune e Aterp e da anni chiedono la messa in sicurezza degli alloggi popolari che rischiano di collassare
Tajani unico candidato alla segreteria, mentre secondo gli analisti il presidente della Regione Calabria dovrebbe essere "il favoritissimo" numero 2
L'uomo, stando alle prime notizie, sarebbe stato colto da un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo
Per gli appassionati della montagna la buona notizia è che restano aperti la cabinovia e i rifugi di monte e di valle
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved