Calabria7

Bonus Natale per gli acquisti con il bancomat: ecco come funziona

A Natale potrebbe arrivare l’extra cashback: un bonus del 10%, fino a un massimo di 150 euro, per chi fa almeno 10 spese con carte e app da ricevere già a dicembre. In sostanza, chi spende 1.500 facendo almeno 10 acquisti, riceverà indietro già a dicembre 150 euro. L’obiettivo della misura è duplice: da un lato diffondere i pagamenti digitali, dall’altro stimolare i consumi natalizi nei negozi per mitigare la crisi causata dalla pandemia. Ma il sistema, secondo le intenzioni del governo, non dovrebbe penalizzare chi fa acquisti col contante. La misura dovrebbe partire nei primi giorni del prossimo mese.

Bonus natalizio

Il ‘tesoretto’ natalizio dovrebbe arrivare quindi in anticipo rispetto alle intenzioni (si era parlato di febbraio nelle scorse settimane). Fa parte di un tris di misure a cui il governo lavora da più di un anno e che, a conti fatti, potrebbe portare nelle tasche di ciascuno fino a un massimo di 3.450 euro nel 2021 sommando i vari rimborsi (extracashback, 300 euro di cashback e 3000 euro di super cashback). A essere premiati, in quest’ultimo caso, saranno i primi 100mila che riusciranno a fare compere digitali e i rimborsi saranno suddivisi in due tranche, una ogni sei mesi. A differenza del bonus Natale, per il cashback il rimborso scatterà con almeno 50 pagamenti. Non varranno – secondo quanto viene spiegato – gli acquisti online mentre potranno essere conteggiati la spesa nei supermercati e nei negozi ma anche i pagamenti delle fatture di artigiani e professionisti, idraulico compreso. Quindi, per raggiungere il rimborso da 150 euro sarà necessario spendere 1.500 euro esclusivamente usando moneta elettronica — carte di credito o debito, bancomat, bonifici bancari e app installate sul proprio telefonino, come Apple Pay, Samsung Pay o Satispay – Il rimborso per il bonus natalizio potrebbe arrivare subito, entro la fine dell’anno, direttamente via bonifico sul conto corrente.

Il super premio

I requisiti per partecipare sono semplici: essere maggiorenni, residenti in Italia, dichiarare che le carte registrate vengono utilizzate solo per acquisti al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arte o professione. Ci si dovrà iscrivere sull’app “IO” della pubblica amministrazione o su altre app messe a disposizione. Si dovranno fornire le proprie generalità, gli estremi delle carte usate e il codice iban del conto corrente sul quale sarà effettuato il bonifico. Sarà previsto un super premio da 3 mila euro a 100.000 cittadini che useranno maggiormente la moneta elettronica: non sono previste soglie minime di spesa ma servirà usare i pagamenti elettronici più volte possibile anche per piccole spese, come il caffè al bar.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Centinaia le richieste di iscrizioni per i corsi di Laurea dell’UMG di Catanzaro

Mirko

Reggio: in corso riqualificazione villetta S. Ambrogio

manfredi

Catanzaro, dopo i cinghiali cittadini c’è anche la volpe

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content