Calabria7

Brogli elettorali a Reggio, il centrodestra in piazza: “Tornare alle urne”

Amministrative Reggio Calabria

“Reggio Calabria deve tornare subito al voto. Lo chiedono a gran voce tutti, tranne chi già occupa le comode poltrone di Palazzo San Giorgio. Per farlo ha bisogno della sua gente, solo così potremo uscire dalla totale incertezza in cui sopravvive la città. Noi non ci stiamo a questa indifferenza dettata esclusivamente dalla convenienza (per alcuni) di lasciare invariato lo status quo al Comune”. È quanto affermano, in una nota, gli esponenti del centrodestra della città dello Stretto. “Quanto emerso dalle indagini dell’inchiesta della Procura sui brogli elettorali perpetrati nel corso delle elezioni del settembre scorso – prosegue la nota – non può passare sottotraccia, anzi sarebbe già sufficiente ad interrompere l’imbarazzante attività pseudopolitica del centrosinistra e riportare i reggini alle urne. Ecco perché il popolo del centrodestra unito scenderà in piazza contro il “sistema brogli”, contro lo spirito clientelare di questa Amministrazione, contro le congetture di palazzo, per liberare finalmente la Democrazia imbrogliata. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla manifestazione che si terrà sabato 30 gennaio alle ore 17.30 in Piazza Italia”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Furto aggravato e abusivismo edilizio, due arresti nel Crotonese

Matteo Brancati

Insegna ma si assenta per fare l’avvocato: 2 denunce a Soverato (I NOMI)

Mirko

Incidente al porto di Gioia Tauro, operaio muore schiacciato

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content