Brogli elettorali a Reggio, il centrodestra in piazza: “Tornare alle urne”

amministrative

“Reggio Calabria deve tornare subito al voto. Lo chiedono a gran voce tutti, tranne chi già occupa le comode poltrone di Palazzo San Giorgio. Per farlo ha bisogno della sua gente, solo così potremo uscire dalla totale incertezza in cui sopravvive la città. Noi non ci stiamo a questa indifferenza dettata esclusivamente dalla convenienza (per alcuni) di lasciare invariato lo status quo al Comune”. È quanto affermano, in una nota, gli esponenti del centrodestra della città dello Stretto. “Quanto emerso dalle indagini dell’inchiesta della Procura sui brogli elettorali perpetrati nel corso delle elezioni del settembre scorso – prosegue la nota – non può passare sottotraccia, anzi sarebbe già sufficiente ad interrompere l’imbarazzante attività pseudopolitica del centrosinistra e riportare i reggini alle urne. Ecco perché il popolo del centrodestra unito scenderà in piazza contro il “sistema brogli”, contro lo spirito clientelare di questa Amministrazione, contro le congetture di palazzo, per liberare finalmente la Democrazia imbrogliata. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla manifestazione che si terrà sabato 30 gennaio alle ore 17.30 in Piazza Italia”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved