Brutale aggressione a un’anziana di 77 anni, un arresto nel Crotonese

Il giovane dovrà rispondere di tentato omicidio, aggravato dalla crudeltà
anziana aggredita

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno arrestato A.M., di 27 anni, il quale dovrà rispondere del reato di tentato omicidio, aggravato dalla crudeltà. In particolare, nel pomeriggio di ieri, i militari sono intervenuti – in seguito a una richiesta – presso l’abitazione della di Antonia Ventura, di 77 anni, aggredita in casa. Gli uomini dell’Arma, una volta raggiunta la residenza, hanno trovato l’anziana donna quasi priva di sensi e con evidenti traumi e ferite al capo. Sul posto è giunto anche il personale del 118, che ha prestato i primi soccorsi e trasportato la vittima all’ospedale di Crotone.

Un’aggressione violenta e brutale

Un’aggressione violenta e brutale

L’appartamento, in cui la signora vive da sola, era costellato da evidenti tracce di sangue, segno di un’aggressione violenta e brutale. Sul posto, insieme ai carabinieri della Tenenza, sono intervenuti anche i colleghi della Sezione Operativa del Nucleo Operativo della Compagnia di Crotone, per eseguire un accurato sopralluogo e i rilievi del caso.

La ricostruzione

La ricostruzione dei fatti, grazie agli elementi oggettivi derivanti dagli accertamenti svolti, come il mattone ancora insanguinato trovato sul luogo e le testimonianze raccolte, ha ricondotto subito i sospetti sul 27enne, residente anch’egli a Isola di Capo Rizzuto, rintracciato in brevissimo tempo nei pressi della sua abitazione, poco distante da quella della vittima. Il soggetto, accompagnato in caserma, aveva ancora addosso evidenti tracce ematiche sui propri indumenti. Il pm di turno Ines Bellesi, informata immediatamente dai militari, ha concordato con i risultati degli accertamenti e delle indagini svolte e, nella stessa serata, il giovane è finito in manette per tentato omicidio, aggravato dalla crudeltà, evidente dalle lesioni riportate dalla donna e dalle tracce raccolte sul luogo del reato. Ancora da ricostruire il movente del gesto.

La prognosi resta riservata

Nella serata di ieri, per la donna si è reso necessario il trasporto all’ospedale di Catanzaro. La prognosi è tuttora riservata. L’indagato, nella stessa serata, è stato portato al carcere di Crotone, dove rimarrà in attesa dell’interrogatorio di garanzia, previsto nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Unico evento pubblico di Carnevale a Catanzaro, era inizialmente previsto per l'11 febbraio ma è stato rinviato a causa del cattivo tempo
La delegazione dei manifestanti ha portato al Vaticano la mucca Ercolina e un trattore da dare in dono al Pontefice
I vigili del fuoco sono al lavoro ininterrottamente. Annunziato lo sciopero nazionale di due ore indetto da Cgil e Uil per le morti sul lavoro
I malviventi hanno messo fuori uso le telecamere per rubare il patrimonio pubblico, provocando un danno di 80 mila euro
L'azzurro ha battuto in finale Alex De Minaur. Sarà il primo italiano a spingersi così in alto da quando esiste il ranking computerizzato nel tennis maschile
La presenza dell'arcivescovo al convegno "No all’autonomia differenziata, Si all’Italia unita dei Comuni” non è piaciuto al partito di Salvini
Il volontario 41enne regala sorrisi ai piccoli pazienti oncologici. Ha ricevuto la benedizione del Pontefice per lettera, ma lo vuole vedere di persona
“E se neanche gli arredi sono dignitosi, immaginiamo cosa accade nei settori più importanti!”, sostiene il consigliere regionale
Geograficamente la quantità di sanzioni si concentra di più a Nord, dove si paga l'84,3% dei verbali; solo il 15,7% è fra Sud e Isole
Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha accolto la tesi della difesa. La casa di cura era stata accusata per smaltimento illecito di rifiuti sanitari pericolosi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved