Calabria7

Bufera Comune Catanzaro, Fiorita e Bosco: “Nulla da nascondere”

fiorita e bosco

“Oggi più che mai siamo sereni e contenti che si facciano indagini sulle attività dei consiglieri comunali, perché chi opera nella pubblica amministrazione deve essere trasparente e disponibile al controllo”. Lo scrivono in una nota i consiglieri di Cambiavento, Nicola Fiorita e Gianmichele Bosco.

“Da uomini di diritto, abbiamo fiducia nella magistratura e siamo convinti che saprà chiarire ogni singola posizione. Noi non abbiamo nulla da nascondere. Chiederemo di essere ascoltati al più presto nelle sedi competenti al fine di chiarire ogni singolo dubbio. Non abbiamo ancora potuto visionare gli atti processuali, ma allo stato oggetto di contestazione sarebbe la corresponsione di 192 e di 225 euro.

Noi abbiamo partecipato con passione e dedizione alle attività delle Commissioni consiliari -compatibilmente con i nostri impegni di lavoro – e non possiamo accettare nessuna ombra sulla nostra condotta e sul nostro impegno disinteressato al servizio della città”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Picchia la moglie e la manda in ospedale, 46enne denunciato nel Catanzarese

nico de luca

Sanità, Decreto Calabria: Grillo si scusa con Aula, salta nomina Vibo

manfredi

Calcio, le giallorosse perdono a Bellante

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content