Calabria7

Buona sanità al Policlinico di Catanzaro, giovane salvato dall’Ecmo

policlinico catanzaro

Si è conclusa a lieto fine la storia di un giovane di Catanzaro ricoverato in Rianimazione al Pugliese-Ciaccio a causa di una insufficienza respiratoria acuta provocata da una polmonite batterica. A causa delle gravissime condizioni di salute, per lui si è reso necessario il trasferimento al Policlinico universitario del capoluogo, dove è stato necessario – a causa delle gravità della situazione – collegarlo all’Ecmo e ossigenarlo attraverso un polmone artificiale. Ricoverato per oltre 30 giorni, ora il giovane sta meglio e lo stesso padre, tramite un post pubblicato su Facebook, ha voluto mettere in risalto le “grandi capacità umane e professionali di tutto il personale medico e sanitario del reparto di Rianimazione del Policlinico Universitario, che ha tempestivamente adottato con grande capacità varie procedure sanitarie in quasi 30 giorni di ricovero in reparto, e quello dei reparti di Pneumologia e Neurologia”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Suicidio guardia penitenziaria, reazioni di CISL Fns e SiNAPPe

nico de luca

Unindustria Calabria vince il premio nazionale “Brand Ambassador 2019”

Carmen Mirarchi

“Open Vax Weekend” in Calabria, l’elenco di tutti i punti vaccinali

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content