Calabria7

“Buono Estate 2019”, svolta cerimonia consegna

Sulla veranda del lido “ lo ionio “ difronte al mare di Catanzaro , si è svolta la cerimonia di consegna del “BUONO ESTATE 2019 “ da parte del Capitolo AVALON n24 di Cosenza Ordine della Stella d’Oriente a favore del Centro di Solidarietà Calabrese /Mondo Rosa .

L’associazione avrà modo , per l’intera stagione estiva , di usufruire dei servizi del suddetto stabilimento balneare , potendo garantire ai suoi ospiti una estate diversa .

La consegna è avvenuta alla presenza dei rappresentanti delle due organizzazioni : Wm Gabriella Costabile , Wp Fortunato Antonio Gaudio , Pres. Centro Solidarietà Calabrese dott.ssa Isolina Mantelli , Vittoria Scarpino dir.amministrativo ,oltre alla presenza del Presidente dell’ ass. Liberamente Calabria Carlo Piroso ispiratore di tale connubio.

Nel ringraziare il Capitolo AVALON e Carlo Piroso per il pensiero , la dott.ssa Mantelli non ha perso l’occasione per illustrare le numerose attività svolte dal Centro e soprattutto per evidenziare le gravi difficoltà economiche in cui versa l’organizzazione a causa degli enormi ritardi nei pagamenti , da parte delle aziende sanitarie ed in particolare di quella di Catanzaro . Inoltre ha informato di un recente incontro con le sigle sindacali per scongiurare licenziamenti di operatori e l’applicazione di altre misure a tutela dei lavoratori del Centro.

“È la prima volta che un privato ha rivolto un gesto di attenzione così particolare , in un sistema che , per le difficoltà su descritte , difficilmente riesce a garantire momenti ludico/ ricreative ai propri ospiti .”
La Wm ed il Wp del capitolo “AVALON “ avendo avuto modo di visitare alcune strutture , si sono dichiarati colpiti dalla grande professionalità di dirigenti ed operatori del Centro di Solidarietà Calabrese e che tenteranno di creare altri momenti di collaborazione ,sottolineando come tali gesti di Solidarietà e vicinanza ai più deboli ,facciano da sempre parte della cultura dei propri iscritti .

Il pres. dell’associazione Liberamente Calabria , si è dichiarato felice , di aver avuto l’opportunità di far conoscere anche agli iscritti del Capitolo , semmai ve ne fosse bisogno , la grande opera che gli operatori del Centro svolgono sul territorio spesso tra mille difficoltà .

Inoltre ha espresso il convincimento che la Solidarietà abbia bisogno di segni tangibili , seppur piccoli , capaci di alleviare le sofferenze ed i sacrifici dei più deboli e dei sofferenti . “Ogni piccolo contributo può regalare un sorriso e costituire , così ,un mattone per la ricostruzione delle cose ed in questo caso delle persone . È , anche ,attraverso piccoli gesti o con la sola vicinanza che le persone possono sentirsi una parte del tutto e non drammaticamente sole nella difficoltà .”

La cerimonia si è svolta , non a caso , presso la struttura del lido “lo ionio “ , diventata oramai simbolo della tenacia e della forza del gestore , sig.ra Talotta , di dare nuova vita ad una struttura incendiata per ben due volte e che ora è tornata alla piena attività , trovando nella legalità e nel lavoro il proprio riscatto. L’augurio è che gli ospiti del Centro trovino la stessa forza per risolvere presto le proprie difficoltà , magari trovando , proprio nel lavoro il riscatto ed il reinserimento nella società .

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lotta al Covid, in Calabria vaccinazioni senza prenotazioni dal 30 giugno al 6 luglio

bruno mirante

Migranti positivi ad Amantea, Iacucci: “Non era il posto giusto…”

nico de luca

Coronavirus, a Catanzaro molti esercizi hanno subito “issato” la striscia gialla

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content