Caccia illegale nel Lametino, sei denunce. Sequestrati fucile e cartucce

In corso una mirata campagna di contrasto al bracconaggio, denominata “Operation Bird 2023”, che coinvolge anche sul territorio catanzarese

La fase iniziale di apertura della stagione venatoria ha visto impegnati i Carabinieri Forestale del Gruppo di Catanzaro in numerose azioni di sorveglianza, con l’obiettivo di prevenire e reprimere ogni forma di illegalità ambientale, anche al fine di tutelare la fauna selvatica. Nell’ambito di mirati servizi antibracconaggio svolti nei mesi di ottobre e novembre 2023, i Nuclei Forestale di Lamezia Terme e Nocera Terinese, con la collaborazione delle Guardie ecozoofile dell’Associazione “Fare Ambiente”, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria 6 persone perché, durante l’attività di caccia in località “Pian Del Duca” e “Pian del Duca”, rispettivamente in agro del Comune di Lamezia Terme-Nicastro e di Nocera Terinese, sono stati sorpresi in possesso di richiami acustici elettromagnetici vietati dalla legge, riproducenti, in particolare, il verso del tordo e dell’allodola.

Il sequestro

Il sequestro

Nei confronti dei diversi cacciatori, residenti in differenti località del lametino e del cosentino, è scattato il sequestro – convalidato dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Lamezia Terme – oltre che dei richiami, anche delle armi, 6 fucili e diverse decine di cartucce calibro 12 e calibro 20 a piombo spezzato, per violazione delle norme sul prelievo venatorio di cui alla Legge 157 del 1992. La fauna selvatica omeoterma è tutelata non solo da leggi nazionali e regionali ma anche da direttive e regolamenti europei, che sottolineano l’ampia valenza del patrimonio faunistico anche oltre i confini di ciascuna nazione. Infatti, gli animali selvatici rivestono un ruolo ecologico all’interno degli ecosistemi naturali e nel contesto agrosilvopastorale che non può essere depauperato. In tale ottica le norme disciplinano le modalità di prelievo delle varie specie cacciabili, vietando mezzi di cattura non selettivi (es. reti, trappole, etc.) e mezzi di richiamo elettroacustici.

Sulle linee di indirizzo europee, è in corso di svolgimento un mirata campagna di contrasto al bracconaggio predisposta da Europol, denominata “Operation Bird 2023”, che coinvolge i carabinieri del comparto forestale anche sul territorio catanzarese. I controlli svolti sono mirati alla verifica della legittimità delle licenze di porto di fucile per uso caccia, al rispetto dei confini delle aree dove questa è preclusa (aree protette, come il Parco Nazionale della Sila), al rispetto delle norme sull’utilizzo dei mezzi per l’esercizio dell’attività venatoria, sulle specie cacciabili (in particolare sull’avifauna migratoria) e sulle autorizzazioni degli appostamenti fissi.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Una delegazione, composta da tanti giovani, è volata a Bruxelles per manifestare in occasione del Consiglio dei Ministri agricoli sulla proposta di semplificazione della Pac
"Abbiamo raccolto in una Glass House i resti del naufragio, i segni di questa tragedia, perché la Calabria non ha dimenticato”
Sono tenuti al possesso della patente le imprese e i lavoratori autonomi che operano nei cantieri temporanei o mobili
Disagi alle principali vie di collegamento e nel centro della capitale belga nel giorno in cui si riuniranno i ministri dell'Agricoltura dell'Ue
Le votazioni sono aperte da oggi, lunedì 25 febbraio, fino al 17 marzo. La proclamazione del vincitore avverrà domenica 31 marzo in prima serata su RaiTre
La direzione è quella di una comune progettualità che guarda alla tutela del diritto ai programmi d'accesso per le minoranze linguistiche
I ballerini si sono distinti per le ottime prestazioni, salendo sui gradini più alti del podio e decretando ancora una volta il loro valore
Il ricorso sarà presentato una volta conclusa l'inchiesta penale coordinata dalla Procura di Crotone
"Un traguardo importante - affermano il sindaco e il presidente del Consiglio comunale - che testimonia forza e resilienza, ma anche la bellezza e la ricchezza di una vita affrontata con saggezza e grazia"
La 'dea bendata' ha baciato uno dei giocatori del punto vendita Sisal Tabacchi ubicato in viale degli Angioini del capoluogo calabrese
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved