Cade dalla sedia in casa, muore una bambina di 6 anni

Nonostante le cure, il cuore di Giulia ha smesso di battere ed è stato constatato il decesso
bambina cade dalla sedia

Una bambina di 6 anni è morta all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, a distanza di tre giorni da una caduta in casa che sembrava essere banale. La tragedia – come riporta l’ANSA, che cita l’edizione odierna di Carlino Reggio – si è consumata a Pieve Rossa, frazione del Comune di Bagnolo in Piano, nel Reggiano.

Martedì sera la bimba, Giulia, di origine cinese, stava giocando quando all’improvviso è finita a terra da una distanza di qualche decina di centimetri. Ha sbattuto la testa e i genitori hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Arrivata all’ospedale, la piccola ha avuto un primo arresto cardiaco, ma i medici l’hanno rianimata. Ricoverata nel reparto di rianimazione pediatrica dell’Arcispedale, le sue condizioni sono apparse subito gravissime.

Martedì sera la bimba, Giulia, di origine cinese, stava giocando quando all’improvviso è finita a terra da una distanza di qualche decina di centimetri. Ha sbattuto la testa e i genitori hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Arrivata all’ospedale, la piccola ha avuto un primo arresto cardiaco, ma i medici l’hanno rianimata. Ricoverata nel reparto di rianimazione pediatrica dell’Arcispedale, le sue condizioni sono apparse subito gravissime.

Il cuore ha smesso di battere

Nonostante le cure, venerdì sera il cuore di Giulia ha smesso di battere ed è stato constatato il decesso. I carabinieri della stazione locale di Bagnolo hanno seguito la vicenda, ma dai primi accertamenti non hanno ravvisato disattenzioni da parte della famiglia che era presente al momento dell’accaduto. I genitori hanno già avuto l’ok per i funerali che si svolgeranno in forma privata.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La lettera: “Chiediamo che la farmacia ospedaliera sia fornita di tutti gli elementi necessari a garantire una massima cura al paziente”
Nelle immagini si vedeva un soggetto fragile affetto da disabilità, colpito da più persone per la strada, anche con una cinghia
Il Partito dem chiede verifiche sul percorso tecnico. Il 16 aprile la conferenza dei servizi per la mega opera
Sirna: "Sono aumentati in modo sensibile i controlli e il numero delle persone denunciate e arrestate. Ed è diminuita l'incidenza dei gravi reati"
Fortunatamente non c’è stata nessuna conseguenza per il conducente. Sul posto l’intervento Anas per ripristinare la circolazione
L'ultimo bollettino dell'Istituto superiore di sanità ha segnalato 213 casi solo nei primi tre mesi dell'anno
Sequestrati beni e disponibilità finanziarie, per un valore di oltre 1,3 milioni di euro
L'Agenzia delle Entrate comunica con i cittadini anche attraverso l'applicazione, ecco quali messaggi arrivano
Torna “Sempre aperti a donare”, iniziativa a sostegno delle comunità locali, che dal 2020 ha consentito di dare conforto a migliaia di persone con oltre mezzo milione di pasti caldi donati in tutta Italia
Le vittime femminili lo scorso anno sono state 119, numero stabile rispetto a 4 anni prima
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved