Calabria7

Calabria nella morsa del gelo, neve anche a bassa quota

neve in calabria

Oggi la Calabria sarà investita da un nuovo impulso di aria molto fredda da nord-est convogliato dalla vasta saccatura che ormai da sabato scorso interessa i Balcani, la Grecia, la Turchia e il mar Nero. Questo impulso ha iniziato a interessare la nostra regione nella notte a cavallo tra domenica e lunedì, con precipitazioni che hanno riguardato – come riporta MeteoCalabria – soprattutto le aree del medio e basso Cosentino Ionico, il Crotonese e i territori del Catanzarese posti al confine con la provincia di Crotone. Queste precipitazioni potrebbero dar vita, su quelle zone, a leggere nevicate sino a quote molto basse cioè fino a 200/300 metri sul livello del mare: fiocchi di neve potrebbero cadere anche sulle città di Cosenza e Catanzaro: a meno di sorprese, però, non dovrebbero attecchire e/o imbiancare.

Le previsioni in Calabria

Durante le ore centrali della giornata, poi, queste precipitazioni dovrebbero attenuarsi e/o cessare quasi ovunque, col freddo che però andrebbe addirittura a intensificarsi a causa dell’arrivo di isoterme molto basse: fino addirittura a -10°C alla quota di 1530 m slm (superficie isobarica di 850 hPa) in serata quando, oltretutto, potrebbero verificarsi debolissime precipitazioni su basso Cosentino Ionico e Crotonese, con possibilità che fiocchi di neve possano cadere anche sulla città di Crotone, ma anche fin sulle coste crotonesi e del basso Cosentino Ionico. Le temperature scenderanno a valori molto bassi: sulle vette dei monti si potrebbero toccare anche i -13°C, mentre su località turistiche come Camigliatello, Lorica e Villaggio Mancuso anche i -10°C, su Gambarie d’Aspromonte sino a -8°C. Da segnalare che lunedì sarà una giornata molto ventosa per venti moderati, o localmente forti di grecale e tramontana.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Auto contro il muro di un sottopasso a Catanzaro

manfredi

“Carta del Docente” per acquistare tv e cellulari, sanzionati 62 insegnanti a Lamezia (VIDEO)

Mirko

La Cgil vede una “regia” dietro il caso Sacal: “La malapolitica ha fatto affari con le privatizzazioni”

Sergio Pelaia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content