Calabria7

Calabria seconda Regione del Sud per fondi Cipess, 258 euro per abitante

vaccinazioni calabria

“La Calabria, – afferma in una nota il presidente della Regione Roberto Occhiuto – paragonata agli altri grandi territori del Sud che hanno usufruito dei fondi Cipess, è la seconda Regione per risorse stanziate in relazione ai suoi abitanti. La Campania ha avuto 298 euro per residente (in totale 1,7 miliardi di euro), la Calabria 258 (465 milioni di euro), la Puglia 252 (985 milioni di euro), e la Sicilia 244 (1,2 miliardi di euro). Leggo improvvide dichiarazioni del senatore Nicola Morra, che come al solito parla per slogan, senza conoscere i fatti e senza studiare i dossier. Grazie al prezioso lavoro dell’assessore Mauro Dolce, la Calabria è riuscita ad incrementare i fondi destinati alla nostra Regione, che – dopo una serrata trattativa con il governo – sono passati da circa 350 a 465 milioni di euro”.

“In Calabria 258 euro per residente”

“L’esecutivo, – spiega Occhiuto – nel distribuire queste risorse, si è concentrato quasi esclusivamente sul criterio demografico. Il nostro territorio – con poco più di 1 milione e 800 mila abitanti – ha dunque avuto, ripeto, 258 euro per ogni residente. Abbiamo, quindi, deciso di non dispendere in mille rivoli questi finanziamenti e di concentrare la spesa su pochi e precisi interventi: la Strada Statale 106, nella tratta Catanzaro-Crotone (220 milioni di euro), la strada di collegamento San Luca (65 milioni di euro), e l’elettrificazione della linea ferroviaria jonica calabrese (180 milioni di euro). Chi fa sterile polemica su temi così delicati per la nostra Regione non vuole bene alla Calabria”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Opere “incompiute” a Vibo, la Provincia prova a sbloccare i lavori

Mimmo Famularo

A Petrizzi la Tragedia Greca si contamina

Mirko

Catanzaro, presentata la mostra “Il trionfo delle meraviglie. Bernini e il barocco romano”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content