Calabria7

Calabria Verde, aumentano gli incendi: tra i 40 e i 60 al giorno

“Si intensifica il lavoro delle sale operative dell’antincendio boschivo di ‘Calabria Verde’ che, dopo qualche giorno di tregua dovuta alle insolite condizioni atmosferiche avverse, registra un incremento significativo della gestione degli incendi: con il ritorno alle alte temperature i focolai passano da una media di 40 a circa 60 al giorno”. Lo evidenzia una nota sul servizio antincendio di “Calabria Verde”, l’azienda per la forestazione, ente strumentale della Regione Calabria.

“Lo scorso mese di luglio – prosegue la nota – aveva messo a dura prova il servizio antincendio boschivo regionale dell’Azienda: gli incendi complessivi sono stati 1.552 di cui 182 (12% sul totale) hanno interessato aree boscate e sono stati necessari 65 (4% sul totale) interventi dei mezzi aerei regionali.

I territori comunali più colpiti nell’ultimo mese sono stati Crotone con 118 incendi, Reggio Calabria con 102 incendi, Isola di Capo Rizzuto con 71 incendi, Cutro con 53 incendi, Lamezia Terme con 40 incendi, e Vibo Valentia con 37 incendi. Al 31 luglio, invece, complessivamente gli incendi gestiti dalle sale operative di ‘Calabria Verde’ sono stati 2.720”.

Nella nota si specifica che “per contrastare il fenomeno degli incendi boschivi da primi giorni di agosto il servizio antincendio regionale è al massimo schieramento delle forze. In particolare: il contingente regionale è schierato con 30 squadre munite di autobotti e 35 squadre munite di pick-up per un totale di 65 presidi Aib e 600 uomini. Il supporto del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco massimo in queste settimane di agosto prevede 12 squadre dislocate sul territorio regionale così suddivise: 3 nella provincia di Cosenza, 2 Catanzaro, 2 Crotone, 2 Vibo, 3 Reggio Calabria”.

L’azienda “Calabria Verde” – spiega ancora la nota – “ha sottoscritto 27 convenzioni in materia di lotta agli incendi boschivi con altrettante associazioni di volontariato per un coinvolgimento totale di circa 300 volontari e 25 mezzi con riserva idrica. Inoltre, alle associazioni di volontariato operative sono state assegnate 11 vasche mobili da 25mila litri da montare all’occorrenza nelle immediate vicinanze dell’incendio, per consentire agevolmente il rifornimento ai mezzi terrestri ed aerei dell’antincendio boschivo”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trovata in Calabria la quercia più antica del mondo, ha oltre 560 anni

Andrea Marino

Comitato Velisti Indignati chiede azioni per canale degli Strombi

Matteo Brancati

Sellia Marina, Arcuri alla Protezione Civile: “A Ruggero bisogna intervenire”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content