Calabria7

Calcio femminile: Catanzaro battuto dal Pescara

Sconfitta per il Catanzaro femminile che, al Delfino Training Center di Pescara, perde contro il Pescara Femminile.

La prima azione è del Pescara, che al 2 minuto ci prova Stivaletta: tiro debole che non impensierisce minimamente Zangari, mentre sulla ripartenza è ben più pericolosa la conclusione di Sacco C. che impegna Dilettuso.

Dopo alcuni minuti  in cui la squadra di casa è stata in balia delle avversarie comincia a rendersi più volte pericolosa, specie con le folate di Di Tullio e Stivaletta; al 20’ ci vuole una gran parata di Dilettuso per impedire a Verrino di andare in gol.Sul capovolgimento di fronte però occasione per le biancoazzure:  Stivaletta mette Stracciasacco davanti alla porta ma il centravanti di casa spara addosso a Zangari.
Qualche minuto dopo una travolgente azione di Di Tullio sulla destra che salta netto Dardano e scambia con Stracciasacco che serve Stivaletta che insacca rasoterra con un clamoroso errore del portiere ospite.

Al 55′ sempre l’indemoniata Di Tullio s’invola sulla solita sua corsia destra e serve Stracciasacco che insacca in diagonale! Ancora al 58…Stivaletta da fuori… Zangari respinge e blocca in due tempi.
Un minuto dopo, al 61 ancora l’asse Vizzarri/ Di Tullio.. palla in mezzo e Stracciasacco insacca in fotocopia! 3 a 0 Pescara.
Al minuto 75’ Simona Vizzarri realizza il poker con un tiro da fuori area.
Ci prova nel finale Michela Romeo a segnare il gol della bandiera, ma il suo tiro finisce di poco a lato.

Le Aquile  cercheranno di riscattarsi nella prossima giornata di campionato, domenica 3 novembre sempre in trasferta contro il Real Bellante, squadra abruzzese ultima in classifica in cerca dei primi punti stagionali, reduce dalla sconfitta in trasferta per 3-2 contro il Dream Team.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, scoppia la grana ‘Galluppi’: “Caro Abramo, giù le mani dal Convitto”

Matteo Brancati

Al via la mostra dell’artista Ventimiglia

Mirko

Brugnano (Fsp): “Gli arrestati a casa subito, giustizia debole”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content