Calabria7

Calcio, il valzer degli attaccanti: Cosenza su Vano, Curiale e Martignago per il Catanzaro

di Antonio Battaglia – A pochi giorni dall’inizio dei campionati di B e C,  il calciomercato entra nella sua fase più intensa e gioco forza qualche tassello dovrà essere messo a posto. Soprattutto per quanto riguarda l’attacco, reparto fondamentale per programmare una stagione ricca di soddisfazioni.

Cosenza, occhi sul bomber del Carpi

La squadra di Occhiuzzi si sta preparando a vivere la sua terza stagione consecutiva in cadetteria, ma l’organico rossoblù è un autentico cantiere aperto. Mancano, allo stato attuale, ben sei/sette pedine: un difensore centrale, due centrocampisti centrali, un laterale di destra e uno di sinistra, un attaccante esterno (vicinissimo Bahlouli) e almeno una punta centrale. In tal senso, il ds rossoblù Trinchera sta sondando più terreni per riuscire a regalare nei tempi il centravanti al suo tecnico.

Secondo quanto raccolto in esclusiva da Calabria 7, oltre alla chiacchierata con il Monza per Gliozzi è da registrare un fortissimo interesse per Michele Vano: l’attaccante, classe ’91, è legato da un contratto fino al 2022 con il Carpi, club con cui ha effettuato l’unica stagione in Serie B della sua carriera. Il resto del suo curriculum annovera due esperienze in C e ben nove tra i dilettanti.

Trinchera è un suo vecchio estimatore e starebbe provando a trattare con il club emiliano, ma la concorrenza per il calciatore è abbastanza folta: Cittadella, Triestina e Pro Vercelli senza dimenticare il sondaggio del Catanzaro già anticipato in esclusiva dalla nostra redazione.

Catanzaro, ritorno di fiamma per un ex

Caccia all’attaccante anche in casa giallorossa. Il ds Cerri, secondo quanto raccolto, starebbe lavorando principalmente su due fronti: Davis Curiale e Riccardo Martignago. Il primo, come scritto nei giorni scorsi, continua a essere oggetto di discussioni con il Catania, che all’inizio aveva optato per uno scambio con Tulli. Il centravanti classe ’87 è reduce da tre stagioni con gli etnei e vanta ben diciassette stagioni tra i professionisti.

Il club giallorosso, però, cerca anche una seconda punta e, in tal senso, sarebbe stata sondata la disponibilità dell’ex Martignago. Ala naturale capace di svariare su entrambi i fronti, giocò al “Ceravolo” a cavallo tra il 2013 e il 2015 mettendo a referto 35 presenze e 4 gol. Fu l’inizio di una lunga esperienza in Serie C tra le file di Pordenone, Mestre, Albissola, Teramo e Alessandria. Per riavere il calciatore classe ’91, , tuttavia, il club giallorosso dovrà vincere la concorrenza dell’Albinoleffe e Ravenna.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Graziano: “Il candidato del Pd in Calabria è Pippo Callipo” (SERVIZIO TV)

manfredi

Consegnati gli attestati ai primi Teci Terapeuti d’Italia

manfredi

Volley femminile: al Pala Scoppa arriva la capolista

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content