Calabria7

Calciomercato, tutte le novità sulle trattative delle calabresi

di Antonio Battaglia – Ufficialità, trattative e indiscrezioni sul calciomercato delle calabresi: ecco tutte le notizie di lunedì 14 settembre raccolte dalla redazione di Calabria 7.

Crotone

Dopo una settimana da urlo, con il ritmo di un’ufficialità al giorno, per il Crotone è già arrivato il momento di pensare al calcio giocato. Mancano, infatti, solo sei giorni all’esordio nel campionato di Serie A e la dirigenza pitagorica continuerà a lavorare per allestire una squadra all’altezza delle aspettative.

Nell’organico a disposizione di Stroppa mancano un difensore centrale mancino e un paio di esterni, senza escludere l’idea centravanti per puntellare ulteriormente un reparto avanzato che potrà contare anche su Denis Dragus, in arrivo dallo Standard Liegi.

In difesa si attendono sviluppi nella trattativa per Nehuén Paz, mentre per gli esterni i nomi in pole sono Dickmann e Santon: il primo è reduce da una stagione in prestito al Chievo e potrebbe fungere da vice-Rispoli, mentre il classe ’91 non rientra più nei piani della Roma che dovrebbe però contribuire al pagamento del suo ingaggio.

Reggina

Lunedì scoppiettante in casa amaranto. E’ fatta per Riccardo Faty, centrocampista classe 1986 svincolatosi dopo l’ultima esperienza in Turchia con l’Ankaragücü: l’ex Roma firmerà nelle prossime ore un contratto triennale. Ufficialità prevista a stretto giro di posta per l’altro mediano Michael Folorunsho, che arriverà al “Granillo” in prestito secco dal Bari.

Nel mirino del ds Taibi c’è certamente un esterno mancino e il primo nome sulla lista sarebbe quello di Haitam Aleesami, ex Palermo classe ’91 svincolatosi dopo l’esperienza in Ligue 2 con la maglia dell’Amiens. Molto complicata, invece, la pista che porta a Gianluca Di Chiara, per il quale servirebbe un importante esborso economico. Verso la fumata bianca l’operazione che porterebbe in amaranto il difensore centrale Thiago Cionek, mentre su Jallow sarebbe piombato anche il Venezia.

Novità per quanto concerne il capitolo uscite. Manuel Sarao è ormai da considerarsi un giocatore del Catania, mentre Alberto De Francesco sarebbe vicinissimo a firmare un contratto biennale con l’Avellino. Più complicata è invece la situazione di Blondett e Doumbia, i cui esosi ingaggi rendono complicata qualsiasi trattativa.

Cosenza

Sarà una settimana decisiva per la dirigenza silana, che al momento è alla ricerca di sette elementi per completare l’organico a disposizione di Roberto Occhiuzzi. A centrocampo si attende solo l’ufficialità per il ritorno di Ben Lhassine Kone, mentre per il reparto avanzato il nome nuovo potrebbe essere quello di Davide Luppi attualmente svincolato dopo una stagione al Cittadella.

In difesa, oltreché un centrale, servono un laterale di destra e uno di sinistra: in tal senso, potrebbero accendersi nei prossimi giorni le trattative per Lorenzo Del Prete e Carlo Crialese.

Catanzaro

Il ds giallorosso Massimo Cerri ha concluso dopo una lunga trattativa (anticipata tre settimane fa in esclusiva da Calabria 7) l’operazione che porterà Pasquale Fazio a vestire la maglia del Catanzaro: il difensore centrale, classe ’89, vanta una lunga esperienza in B e C tra le file di Igea Virtus, Andria, Ternana, Trapani e, per ultima, Juve Stabia.

Sempre per quanto riguarda il reparto arretrato, nelle prossime ore dovrebbe arrivare l’ufficialità di Emmanuele Salines, così come quelle dei due centrocampisti Luca Verna e Nicolas Izzillo. Sembrerebbe essersi raffreddata la pista Claiton, soprattutto in virtù del reintegro in gruppo di Luca Martinelli. In attacco il nome più caldo è Leonardo Perez della Virtus Francavilla, mentre si attendono novità nella trattativa per Sebastiano Longo: l’ala sinistra di proprietà del Parma e reduce da due stagioni al Potenza, sarebbe stato attenzionato anche dalla Vibonese. 

In uscita si attende solo l’annuncio per Celiento e De Risio al Bari, mentre ci sarà bisogno di più tempo per piazzare Di Gennaro e Di Livio. Su Tulli, infine, sarebbero piombati Catania, Monopoli e Novara.

Vibonese

La dirigenza ipponica è vicinissima a ingaggiare Mohamed Laaribi: il giovane centrocampista, reduce da una stagione con la maglia della Casertana, è attualmente svincolato dopo l’esclusione del Picerno dal campionato di Serie C.

L’operazione avrebbe subito una sensibile accelerata dopo la fumata nera per Andrea Migliorini, con il quale era stata già trovata un’intesa di massima. Il tecnico Andrea Galfano vorrebbe giocare con un portiere under e, in tal senso, i vertici rossoblù avrebbero sondato con decisione Davide Borsellini: l’estremo difensore classe ’99, con un passato nella Primavera dell’Udinese, è reduce da due stagioni con la maglia del Rende.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tutto Giallorosso – 25 febbraio 2019 – Rivedi la puntata

Maurizio Santoro

Cral di Palazzo De Nobili scende in campo al fianco dell’Us Catanzaro

manfredi

Rende, niente sorrisi: contro la Casertana arriva un pari che serve a poco

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content