Calabria7

Caldo, Coldiretti: “Acquisti frutta e verdura +20%”

La settimana più bollente dell’anno ha inciso pesantemente sui consumi degli italiani con un boom degli acquisti di frutta e verdura – in aumento del 20% – e un’escalation anche per gelati, birra e acqua. E’ quanto stima la Coldiretti, sottolineando come la situazione abbia “cambiato il menu e spinto a portare in tavola o in spiaggia cibi freschi, genuini e dietetici che dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore e riforniscono di vitamine”.

Le condizioni climatiche favorevoli del mese di giugno “hanno favorito la produzione di frutta dolcissima con un elevato grado zuccherino e di sostanze antiossidanti (vitamine, antociani e betacaroteni)” eppure “i compensi riconosciuti agli agricoltori per alcuni prodotti restano insoddisfacenti, al di sotto dei costi di produzione, con i prezzi che moltiplicano dal campo alla tavola per colpa delle distorsioni lungo la filiera e delle importazioni selvagge di prodotto straniero spacciato per italiano”.

Per ottimizzare la spesa, ottenere il miglior rapporto prezzi-qualità e aiutare il proprio territorio e l’occupazione, il consiglio della Coldiretti è quello di “verificare l’origine nazionale, acquistare prodotti locali che non devono subire grandi spostamenti, comprare direttamente dagli agricoltori nei mercati o in fattoria”.

Con le alte temperature di questi giorni la frutta “disseta, reintegra i sali minerali persi con il sudore e rifornisce di vitamine l’organismo ma aiuta anche a ‘catturare’ i raggi del sole ed è anche in grado di difendere dalle scottature. La dieta adeguata per una abbronzatura sana e naturale si fonda sul consumo di cibi ricchi in vitamina A che favoriscono la produzione nell’epidermide del pigmento melanina che protegge dalle scottature e dona il classico colore scuro alla pelle”. Sul podio del “cibo che abbronza” secondo la speciale classifica stilata dalla Coldiretti figurano carote, radicchi e albicocche ma sono d’aiuto anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, pesche e ciliegie.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

La strage della Valle dei Mulini, il cordoglio del sindaco di Catanzaro

Mirko

Droga all’interno di un caseggiato, un arresto nel Vibonese

Gabriella Passariello

“L’acqua nella zona sud di Catanzaro è potabile”, lo assicura il Comune

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content