Calabria7

Call center Abramo, Ugl: “No a trasferimento del sito lametino”

call center abramo

Si è tenuto al Comune di Lamezia Terme un incontro tra il Sindaco Mascaro e una delegazione della UGL Telecomunicazioni Calabria e Rispettiva RSU sulla situazione dei call center Abramo. “Ugl Telecomunicazioni – spiega un comunicato – ha esposto preoccupazione al primo cittadino relativamente alla ipotesi di trasferimento dei Lavoratori della Abramo Customer Care del sito lametino verso i siti di Catanzaro e Settingiano. Alla luce di alcuni elementi emersi la scorsa settimana, la nostra organizzazione sindacale – si legge – ha voluto sottolineare al sindaco Mascaro, che tale situazione è da ricondursi alla poca lungimiranza da parte aziendale che, come in altri casi, rischia di impattare esclusivamente sui lavoratori”. Il sindaco, “apprezzando la determinazione della UGL Telecomunicazioni ha dichiarato di essere a completa disposizione di quanti, senza esclusioni di parte, vorranno intraprendere percorsi finalizzati a tutelare i Lavoratori del sito lamet​ino non facendo mancare il supporto della sua amministrazione in tal senso”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Europee, FdI: a Catanzaro il vice presidente della Camera dei Deputati Rampelli

manfredi

Elezioni regionali, Abramo: “Noi candidiamo Occhiuto”

manfredi

I precari del settore giustizia: “Vogliamo stabilizzazione” (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content