Calabria7

Caltanissetta, muore per un malore 48 ore dopo il vaccino: sequestrata la salma

caltanissetta

È stata posta sotto sequestro la salma di un uomo di 60 anni deceduto, colto da un improvviso malore, nella sua campagna.  L’uomo, dipendente comunale, si era sottoposto due giorni prima alla prima dose del vaccino Astrazeneca. Sabato pomeriggio si era recato nella sua campagna a Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanissetta. A dare l’allarme sono stati i familiari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli operatori del 118 in elisoccorso.

Non c’è stato nulla da fare. Il 60enne, all’arrivo dei soccorsi, era già deceduto. Sono stati gli stessi familiari a segnalare alle forze dell’ordine che l’uomo avesse fatto il vaccino 48 ore prima. Per tale ragione la salma è stata sequestrata.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Videochiamate gratis a Natale”, la richiesta del ministro Pisano alle compagnie

bruno mirante

Coronavirus, Iva Zanicchi aggiorna i fan: “Ho una polmonite bilaterale”

Damiana Riverso

Coronavirus, in Gran Bretagna parte il terzo lockdown

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content