Calabria7

Camera di Commercio di Catanzaro, bando per fondo di garanzia

La Camera di Commercio di Catanzaro ha disposto l’attivazione di un Fondo di garanzia per 1,5mln di euro che attraverso il Cofidi Calabria, vincitore del bando camerale, permetterà la concessione alle Micro e Piccole imprese della provincia di Catanzaro di linee di credito garantite al 100% dall’Ente camerale e restituibili in 60 mensilità.

La misura, disponibile fino ad esaurimento e cumulabile con tutte le altre iniziative di finanziamento attive o che saranno attivate dal Governo nazionale o da altri Enti locali, è pensata a beneficio delle imprese che per effetto dei provvedimenti restrittivi dovuti all’emergenza sanitaria da Covid-19 hanno visto azzerata la propria attività e quindi i propri fatturati.

«Già all’indomani dei primi provvedimenti governativi che hanno bloccato le attività commerciali e d’impresa, ci siamo attivati per dar forma e sostanza concreta ad uno strumento finanziario che permettesse garantire l’accesso al credito a chi altrimenti avrebbe serie difficoltà attraverso i canali tradizionali e quindi di portare liquidità nelle casse aziendali. Liquidità necessaria a far fronte alle spese correnti: l’affitto, le bollette, i titoli di debito in scadenza e non differibili. Soprattutto abbiamo voluto dar vita ad un intervento capace di dare respiro a commercianti, artigiani e piccoli imprenditori mettendoli al riparo dal rischio usura. Proprio per questo motivo mi auguro che a breve, a questo strumento, riusciremo ad affiancarne un altro con cui prevedere un contributo a fondo perduto. È quello che serve realmente a imprese, artigiani e commercianti: per quello che possiamo fare con le nostre forze, noi siamo assolutamente intenzionati ad agire, ma perché misure del genere abbiano un impatto forte sul tessuto economico locale c’è bisogno che siano operate e finanziate da Governo nazionale e Regione», ha detto Daniele Rossi, presidente dell’Ente camerale catanzarese.

Le domande di accesso al finanziamento dovranno essere inoltrate esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo f19@cz.legalmail.camcom.it appositamente predisposto dall’Ente camerale a partire dalle ore 11 del 27 aprile 2020. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.cz.camcom.it.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rimborsopoli Catanzaro, Abramo: “Piena fiducia nella magistratura”

Mirko

Bollettino meteo Arpacal: oggi migliora, domani ancora pioggia diffusa

manfredi

Ospedale Pugliese, arrivano le uova di Pasqua per i più piccoli (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content