Campagne Polizie Stradali dell’Unione Europea Tispol “Truck and Bus”

Il Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL” ha programmato nel mese di febbraio l’effettuazione della campagna Europea congiunta denominata “Truck and Bus”.

Tispol è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata nel 1996, sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale oggi aderiscono i 28 Paesi  membri dell’Unione nonché la Svizzera, la Norvegia e la Serbia (quest’ultima con status di osservatore). L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, che da Ottobre 2016 ha la Presidenza del gruppo.

Tispol è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata nel 1996, sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale oggi aderiscono i 28 Paesi  membri dell’Unione nonché la Svizzera, la Norvegia e la Serbia (quest’ultima con status di osservatore). L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, che da Ottobre 2016 ha la Presidenza del gruppo.

L’Organizzazione sviluppa una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali Europee con l’obiettivo di ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali in adesione al piano d’azione europeo 2011-2020. Tale attività si sviluppa attraverso operazioni internazionali congiunte di contrasto delle violazioni delle norme sulla circolazione stradale ed attuando campagne tematiche in tutto il continente.

L’obiettivo ultimo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte i cui risultati vengono poi monitorati dal gruppo operativo Tispol.

Nell’ambito di questa campagna europea ed in contemporanea in tutti gli Stati membri dell’UE,  dal 18 al 24 febbraio 2019 sono stati effettuati specifici servizi volti all’intensificazione dei controlli dei mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci, degli autobus e dei veicoli destinati al trasporto di merci pericolose, sia d’immatricolazione nazionale sia straniera.

La Polizia Stradale ha predisposto sull’ intero territorio nazionale, per tutto il periodo in questione e sulle 24 ore, l’effettuazione di mirati controlli ai mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci e degli autobus circolanti in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione nazionale,

Nel periodo in esame, coordinati dal  Compartimento Polizia Stradale  “Calabria”, sul territorio regionale, gli Agenti della Polstrada hanno proceduto alla verifica dello stato psico-fisico dei conducenti, il rispetto dei limiti di velocità, il rispetto della normativa ADR sul trasporto delle merci pericolose e tutte le altre prescrizioni sull’autotrasporto previste dalla normativa nazionale e comunitaria :  sono stati controllati 446 autocarri, di cui 30 immatricolati all’estero,  e 36 autobus, elevando  181 sanzioni per violazioni del  Codice della Strada (CDS).

In particolare per  12 veicoli si è reso necessario il fermo amministrativo,  ma quello che preoccupa di più sono le 36 sanzioni elevate per la violazione dei limiti di velocità,  in media  ogni dodici autocarri ve n’era uno che superava i limiti imposti dal CDS. 

Anche nel settore merci pericolose ( autocisterne di gas  o carburanti ) le sanzioni elevate sono state numerose ( nove verbali ), considerando la pericolosità di tali  trasporti.

Con il programma di attività TISPOL e i risultati della campagna appena conclusasi, si rafforza l’azione combinata a livello europeo, con la preminente finalità di sviluppare la coscienza e la consapevolezza da parte di tutti i conducenti e utenti della strada che nello stesso momento tutte le Forze di Polizia Stradale dell’Unione Europea operano con  medesime modalità, strumenti omogenei e un obiettivo comune.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved