Calabria7

Amantea, muore a 24 anni dopo una partita di calcio

Campora San Giovanni

La tragedia è avvenuta dopo una normale partita a calcio a Campora San Giovanni, frazione del Comune di Amantea, sul Tirreno cosentino.

Un ragazzo di ventiquattro anni, originario di Belmonte Calabro, è morto dopo aver giocato una normalissima partita di pallone.

Ad un tratto, per motivo ancora da accettare, il giovane si è accasciato a terra colpito da un arresto cardiaco. Il decesso è avvenuto a Campora San Giovanni dove il ventiquattrenne stava giocando a calcio.

In attesa di conoscere le dinamiche che hanno portato il suo cuore a fermarsi, la morte del ragazzo ha lasciato sotto shock amici e conoscenti.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lanciano droga dal finestrino alla vista dei Carabinieri, tre denunce a Catanzaro

Matteo Brancati

Incendio nel centro storico di Cosenza: ignote le cause

Andrea Marino

Oltre 70mila persone al Carnevale di Castrovillari

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content