Calabria7

Caos Sanità, Uil: “Dopo 20 giorni ancora nessun commissario”

manovra

“Sono passati ben venti giorni dalle dimissioni di Cotticelli. Il Governo impegnato in mediazioni e veti infiniti non ha ancora nominato il nuovo commissario della sanità in Calabria. Stanno forse predisponendo un bando di concorso “salvo intese”? Nel frattempo crescono pericolosamente i numeri della pandemia e la popolazione calabrese è abbandonata”: così il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri in una nota. “Tutti bravi nei salotti televisivi e sui giornali a fare propaganda. I problemi della tutela della vita e della salute rimangono. È per questo motivo che sosteniamo la manifestazione di protesta contro la mancata nomina del Commissario alla Sanità promossa a Catanzaro da Cgil Cisl Uil della Calabria”, aggiunge.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Aggredisce ex moglie, 54enne agli arresti domiciliari

Matteo Brancati

“Un posto al sole 2”, maxi piantagioni di marijuana: sequestri milionari

Mirko

Sparano sui passanti con il fucile ad aria compressa, armi sequestrate nel Catanzarese

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content