Calabria7

Caos Sanità, Uil: “Dopo 20 giorni ancora nessun commissario”

bombardieri

“Sono passati ben venti giorni dalle dimissioni di Cotticelli. Il Governo impegnato in mediazioni e veti infiniti non ha ancora nominato il nuovo commissario della sanità in Calabria. Stanno forse predisponendo un bando di concorso “salvo intese”? Nel frattempo crescono pericolosamente i numeri della pandemia e la popolazione calabrese è abbandonata”: così il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri in una nota. “Tutti bravi nei salotti televisivi e sui giornali a fare propaganda. I problemi della tutela della vita e della salute rimangono. È per questo motivo che sosteniamo la manifestazione di protesta contro la mancata nomina del Commissario alla Sanità promossa a Catanzaro da Cgil Cisl Uil della Calabria”, aggiunge.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Violenta e picchia l’ex moglie, in manette avvocato lametino

manfredi

Coronavirus in Calabria, solo 20 i nuovi positivi ma pochi tamponi

Damiana Riverso

Si schianta contro un muro con la motocicletta, muore 28enne del Crotonese

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content