Carabinieri, Generale di Brigata Maurizio Ferla in visita a Catanzaro

Il Generale di Brigata Maurizio Ferla, Comandante del Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale, il 25 febbraio 2019, si è recato in visita alla Caserma “Triggiani” sede del Nucleo Operativo Ecologico di Catanzaro.

Nell’occasione il Gen. Ferla, accolto dal Mar. Magg. Giuseppe Nisticò, Comandante del NOE di Catanzaro, ha incontrato tutto il personale dello speciale Reparto dell’Arma con il quale sono state affrontate le principali problematiche connesse con il servizio del comparto di specialità, nonché le maggiori criticità ambientali emerse nelle aree geografiche di competenza. Il Gen. Ferla si è inoltre recato, in visita istituzionale, presso il locale Palazzo di Giustizia, dove ha incontrato il Procuratore Capo della Direzione Distrettuale Antimafia, Dr. Nicola Gratteri.

Nell’occasione il Gen. Ferla, accolto dal Mar. Magg. Giuseppe Nisticò, Comandante del NOE di Catanzaro, ha incontrato tutto il personale dello speciale Reparto dell’Arma con il quale sono state affrontate le principali problematiche connesse con il servizio del comparto di specialità, nonché le maggiori criticità ambientali emerse nelle aree geografiche di competenza. Il Gen. Ferla si è inoltre recato, in visita istituzionale, presso il locale Palazzo di Giustizia, dove ha incontrato il Procuratore Capo della Direzione Distrettuale Antimafia, Dr. Nicola Gratteri.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il neonato è stato accertato come fu vittima di una serie di errori sanitari che ne minarono le condizioni di salute
A soccorrere la donna è stata la polizia stradale in un'area di servizio. L'anziana si è riservata di denunciare l'autista del pullman
Protesta in risposta allo stop delle trascrizioni dei certificati di nascita esteri dei bambini con due papà
“I piccoli e medi industriali rappresentano la forza più sana dell'Italia. La loro forza non deriva dalla produzione. ma dall'efficienza”
“Grande soddisfazione per tutto il movimento pesistico calabrese, orgoglio e consapevolezza di aver saputo riconoscere un talento naturale"
Dagli atti sono emerse anche violenze e minacce nei confronti dei dirigenti della Spumador Spa, azienda di bevande gassate
L'uomo è accusato di minacce aggravate dall’uso delle armi, simulazione di reato, ricettazione e esplosioni pericolose in luogo pubblico
A Crotone verranno svolte le audizioni con le delegazioni provenienti dai Paesi europei verso i quali hanno chiesto la ricollocazione
L'unico soggetto ritenuto responsabile del delitto rimane Antonio Zuliani il quale aveva tentato di chiamare in causa i due imputati
"Una larga parte degli oneri di sistema serve a finanziare spese che nulla hanno a che vedere con i consumi energetici degli utenti"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.