Calabria7

Carenza di personale all’ospedale di Cosenza, sindacati in piazza per chiedere nuove assunzioni

amantea parroco

Le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil  Fpl e Fials ed i componenti della Rsu dell’Azienda ospedaliera di Cosenza hanno promosso un sit-in del personale sanitario dell’azienda per discutere della difficile situazione in cui versa l’ospedale dell’Annunziata. Il nosocomio cosentino sta affrontando con molte difficoltà la recrudescenza della pandemia. Al centro della problematica c’è l’atavica carenza di personale, accresciutasi negli anni per il blocco del turn-over e che oggi sta portando al collasso l’intero sistema. I lavoratori si dicono stremati da turni di lavoro massacranti che rendono difficili sostituzioni, turnazioni, ferie e malattie. Tra le varie unità operative in sofferenza, il Pronto soccorso dell’Annunziata vive ormai da mesi una situazione di perenne emergenza, così come le Malattie infettive e la Terapia intensiva e sub-intensiva. Eppure le assunzioni, dicono i sindacalisti, sono state sbandierate da più parti negli anni scorsi. Invece gli investimenti ancora una volta sono mancati e non si conosce la destinazione dei finanziamenti ministeriali e regionali.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Non si ferma all’alt dei carabinieri, arrestato dopo inseguimento nel Catanzarese

Mirko

Coronavirus in Calabria: 107 nuovi contagi e due decessi nelle ultime ventiquattro ore

Maria Teresa Improta

In fiamme due auto ed un portone di un palazzo, salvata una persona

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content