Calabria7

Cariati, 19 lavoratori LSU/LPU del territorio verso la stabilizzazione

Lsu-Lpu

“Lavori Socialmente Utili (LSU) e di Pubblica Utilità, vogliamo mettere la parola fine ad una situazione che da oltre venti anni trattiene sulle sabbie mobili del precariato 19 persone. Per questo vogliamo dare continuità al progetto in corso e valorizzare così il lavoro e le competenze acquisite da quanti contribuiscono da sempre in modo fattivo ed ormai insostituibile al buon funzionamento della macchina comunale. Senza l’apporto prezioso di queste risorse umane ogni amministrazione comunale, sicuramente la nostra, alla luce dell’incancrenita insufficienza di personale, non potrebbe garantire più allo stesso modo diversi servizi al cittadino”

È quanto dichiara il vicesindaco di Cariati, Comune del Cosentino, Ines Scalioti informando che nell’ambito del Fondo sociale per Occupazione e Formazione, l’Amministrazione Comunale ha chiesto al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali di partecipare alla procedura per l’assunzione incentivata dei 19 lavoratori socialmente utili per l’annualità 2020.

L’istanza presentata al Consiglio dei Ministri con 20 giorni d’anticipo rispetto alla scadenza segue alla richiesta inoltrata al Dipartimento regionale Lavoro, Formazione e Politiche sociali e alla presa d’atto della Giunta della circolare regionale relativa alla proroga dei contratti a tempo determinato dei 19 LSU ed LPU fino al 31 dicembre 2020.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ferro (FdI): ministero proceda all’acquisto della nuova aula bunker di Lamezia

bruno mirante

Nuova Narcos Europa: gip convalida parte dei fermi tra Lombardia, Toscana e Calabria

Maria Teresa Improta

Inps Calabria, il presidente Tridico il 6 agosto a Corigliano-Rossano

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content