Caro energia, manifestanti bruciano bollette a Torino

L'intenzione era quella di consegnare allo sportello i moduli di reclamo e di autosospensione dal pagamento delle bollette di teleriscaldamento

Per protesta hanno bruciato le bollette della luce e uno dei manifestanti si è incatenato. Circa duecento persone questo pomeriggio hanno partecipato alla manifestazione organizzata a Torino dal ‘Comitato teleriscaldati’ davanti alla sede Iren, in via Confienza. L’intenzione era quella di consegnare allo sportello i moduli di reclamo e di autosospensione dal pagamento delle bollette di teleriscaldamento. “Mentre dal 1 ottobre si prospettano ulteriori aumenti di luce, gas e teleriscaldamento, Iren ha già iniziato a distaccare il riscaldamento a chi non è riuscito a pagare tutte le bollette, lasciando interi condomini e famiglie con minori ed anziani al freddo”, sostengono i manifestanti che hanno dato alle fiamme delle bollette, alcune che superavano i 300 euro. Uno dei portavoce si è poi incatenato al corrimano dell’ingresso, prima che venissero consegnati i moduli.

“Di fronte a questa situazione è evidente che le misure messe in campo fino ad oggi dalle istituzioni, così come quelle paventate dal sindaco Lo Russo e dal presidente Iren Dal Fabbro, non possono essere in alcun modo la soluzione – ha detto un portavoce del Comitato Teleriscaldati – Crediamo che tutto ciò sia inaccettabile e per questo chiediamo che il Comune, la Regione e il governo si assumano realmente la responsabilità politica di intervenire”.

“Di fronte a questa situazione è evidente che le misure messe in campo fino ad oggi dalle istituzioni, così come quelle paventate dal sindaco Lo Russo e dal presidente Iren Dal Fabbro, non possono essere in alcun modo la soluzione – ha detto un portavoce del Comitato Teleriscaldati – Crediamo che tutto ciò sia inaccettabile e per questo chiediamo che il Comune, la Regione e il governo si assumano realmente la responsabilità politica di intervenire”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nella finale mondiale azzurri ancora ko (6-4) nella finale contro la Seleçao, imbattibile sulla sabbia di Dubai
Serie D
Altra vittoria pesantissima per il Trapani, che ipoteca la promozione in Serie C
Il messaggio che viene fuori dal seminario organizzato nel Cosentino intende rilanciare quello che è stato il caposaldo dell’inclusione per le persone non vedenti
Lo scontro ha interessato una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Golf. Durante le operazioni di soccorso la strada è stata momentaneamente bloccata
Allarmata preoccupazione del presidente Paolo D'Achille in una lettera aperta alla ministra Anna Maria Bernini e al rettore dell'Ateneo di Bologna, Giovanni Molari
La giovane è riuscita a dare l'allarme e a denunciare l'accaduto
''Dovrebbero essere cancellati i loro visti'', ha detto il presidente ucraino
L'elogio dello stilista al presidente del Consiglio: "Ha due elementi importanti in corpo abbastanza robusti, non ce li ha ma è come se ce li avesse"
Sono stati i vicini di casa a chiamare i soccorsi. I medici del Suem arrivati sul posto hanno stabilizzato il giovane che è stato trasportato in ospedale
Al corteo, che si sta svolgendo sotto una pioggia battente, partecipa la segretaria del Pd, Elly Schlein
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved